x Vichy

messaggio inserito giovedì 29 gennaio 2009 da s

[post n° 186830]

x Vichy

Vichy avevi ragione...:-) parlando con l'impresa avevano proprio bisogno di un RSPP..mannaggia a me che non ho fatto il corso!!:-)
:
mah guarda non so quanto convenga...nel senso hai moltissime responsabilità..in ogni caso, forse te l'avevo detto, per il datore di lavoro sono 16 ore di corso, per te sarebbero state 28+60+24...per loro 100 euro per te mi pare di aver letto in giro 950...
cmq si tutto quello che gira attorno la sicurezza è l0'unica cosa almeno qui a roma (ed essendo obbligatoria) a dare un po' di lavoro.....
cmq sei sempre in tempo per una futura offerta!! di un'altra società magari!!!...
ti saluto!
:
il TU dice che non è necessario aver fatto il corso per i laureati
:
...ecco trovato...non lo sapevo...ma stranamente architettura non è in queste classi...e poi che vuol dire sono esonerati bla bla primo periodo? ma come chi ha la laurea di moda può fare rspp di una azienda di scarpe..?? e che ne sa dei rischi??...e poi eprchè moda si urbanistica si e architettura no?....tranne che non siano le classi 8-10-4?....mmm...allora sono in confuzione pure io....
vi allego quello che leggo: Coloro che sono in possesso di laurea in una delle seguenti classi: L7, L8, L9, L17, L23, di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca in data 16 marzo 2007, pubblicato nel S.O alla G.U. n. 155 del 6 luglio 2007, o nelle classi 8, 9, 10, 4, di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 4 agosto 2000, pubblicato nel S.O alla G.U. n. 245 del 19 ottobre 2000, ovvero nella classe 4 di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 2 aprile 2001, pubblicato nel S.O. alla G.U. n. 128 del 5 giugno 2001, ovvero di altre lauree riconosciute corrispondenti ai sensi della normativa vigente, sono esonerati dalla frequenza ai corsi di formazione di cui al comma 2, primo periodo (art 32 comma 5)
:
classe 4 siamo noi....!! ....oddio ho scoperto l'acqua calda...che vuol dire primo periodo però??....se così fosse corri dall'impresa e fatti assumere!! visto che ti interessa (anche se davvero è assurdo ...posso capire un architetto che capisce i rischi dell'edilizia...ma il resto delle attività?)....sto decreto mi farà impazziere:-)
:
ah il primo periodo del comma 2 sarebbe....Per lo svolgimento delle funzioni da parte dei soggetti di cui al comma 1, è necessario essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore nonché di un attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative. ...quindi mi vuole dire che dei rischi presenti sul luogo di lavoro non me ne deve fregare e nessuno me li deve spiegare perchè ho una laurea??.....MAH!!!!.....nel caso fosse così MI DISPIACE SIMONE DI AVERTI DATO INDICAZIONI SBAGLIATE.....
:
Dunque siamo esonerati, almeno nel periodo iniziale, perche dopo i 5 anni necessita l'aggiornamento
Scienze dell'Architettura è L17
anche la classe 4 è scienza dell'architettura e dell'ingegneria edile.
:
su un forum leggo questo DOMANDA Chi è in possesso di laurea in architettura o in ingegneria (Classe 4) cosa deve fare per essere RSPP di una o piu aziende? Come va interpretato l’art. 32? RISPOSTA Deve frequentare il solo modulo C + l'aggiornamento con un monte ore minimo del 20% (20 ore su 100) entro uil primo anno da all'acquisizione del modulo C
:
X FWL di certo se uno mi chiede di fare rspp per una fabbirca di pane io il modulo B me lo vado a fare perchè non ne so niente di come si fa il pane....solo questo mi sembrava un po' assurdo!!! grazie cmq per l'illuminazione!
:
nella legge non c'è scritto...ma certo il buon senso lo impone. Inoltre il modulo B era specifico rispetto la tipologia del lavoro e credo che la logica della legge sia: nel settore edilizio visto che hai studiato architettura sai quali possano essere i rischi e come intervenire, dunque no farti il corso (mod. B) - ma se il settore cambia? io lo farei un corso specifico, così come farei il modulo C..ma nella legge non c'è niente di tutto questo...una cosa su cui stare attenti (e che limita l'euforia) è che sono aumentate le sanzioni
:
Vicky mi hai fatto perdere un lavoro!!ahhaahh!:-))))ovviamente sto scherzando...Sai che anch'io avevo letto quel forum!??a parte che è stata colpa mia non informarmi in tempo ma in 2 ore con il lavoro in ufficio ieri non ce l'ho fatta...E poi, SOPRATTUTTO, parlando con l'impresa ho avuto un'impressione pessima..mi è sembrata gente improvvisata (altro che "grande impresa" come mi avevano detto al telefono...) Potrei richiamarli e dirgli che posso fare l'RSPP ma non ci penso proprio...voglio dormire la notte, magari con qualche euro in meno ma chissenefregaa!;-)
grazie cmq per la discussione!ciao a presto!
:
Per i laureati in architettura ed ingegneria non c'è bisogno di fare il corso Modulo A, ma il modulo C va fatto! io lo farò tra breve :)
:
ringrazio anche io voi per la discussione.
quindi riassumendo abbiamo rspp=datore lavoro corso 16ore rspp=esterno con diploma corso con tre moduli (per edilizia totale 100 ore) rspp= esterno ma laureato corso C ....cmq concordo che da gennaio stanno girando ispettori e staccano multe a più non posso...daltronde le leggi ci sono da tempo ma nessuno si è mai preoccupato perchè nessuno passava..adesso sono tutti allarmati perchè già c'è poco lavoro e ci sono pure tutti questi adempimenti...
cmq io ho collaborao per dei documenti valutazione rischi (non edilizia) e non sarei voluto essere il loro rspp manco morta...quindi "S" se hai visto che era gente poco seria megli lasciar perdere...se succede qualcosa di grave c'è anche il carcere e migliaia di euro id multa...
grazie e alla prossima!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.