soppalco praticabile

messaggio inserito martedì 3 febbraio 2009 da MOEBIUS

MOEBIUS : [post n° 187259]

soppalco praticabile

Buongiorno a tutti.
Ho un cliente che ha realizzato un soppalco praticabile in tessuto T4 a roma senza alcuna dia o permesso di costruire. In linea di massima dopo essermi studiato il tutto mi sembra che ci siano le premesse per sanare la questione pagando gli oneri e presentando regolare domanda di sanatoria (non ho ancora capito se si tratta di permesso di costruire o superdia o dia), ma siccome più leggo regolamento edilizio di roma (dove non compare la voce soppalchi praticabili), NPRG, testo unico 380/01, + mi si aprono nuovi orizzonti legislativi, allora non vorrei perdere di vista qualche comma nascosto di qualche articolo di legge non presa in considerazione che fa crollare tutte le mie certezze. Qualcuno di voi ne sa qualcosa? Avete quadro normativo certo su soppalchi praticabili (ergo aumento di SUL in volumetria esistente e non modificata)? Qualunque informazione è ben accetta.
Un saluto e grazie mille
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.