Ristrutturazione bar

messaggio inserito martedì 10 febbraio 2009 da eeebbb

eeebbb : [post n° 187976]

Ristrutturazione bar

Mi hanno incaricato per la ristrutturazione di una ttività commerciale (bar) in Torino. Desideravo sapere nello specifico quali sono le normative e le pratiche da presentare per l'ASL ed i VVFF.
ammeter1971 :
Rivolgiti allo soprtello unico per le attività produttive.
In linea di massima la cosa NON coinvolge i vigili del fuoco.
E' infatti improbabile che rientri, in quanto tale in attività a maggior rischio in caso di incendio.
Per quanto concerne l'ASL la faccenda è più delicata.
La cucina deve avere una dimensione minima (chiedi alla ASL i minimi del tuo comune), provvista di finestra (almeno 1/8) salvo indicazioni diverse.
Almeno un bagno per il pubblico (in questo caso anche H) ed un bagno per il personale.
Il primo con antibagno, il secondo con spogliatoio.
Se fai la pratica allo sportello unico loro la trasmetteranno per competenza alla ASL.
Dovrai pagare un piccolo onere per la visita (ti comunicherà, l'ASL) l'importo.
In genere hai anche un obbligo di progetto in base al DM 37/08 (ex legge 46/90).
Ciao
beppe :
a proposito di parere VF, essendo un bar se è inferiore a 400mq. non dovresti avere nessun obbligo di CPI.
Cmq guardati il DM 16/02/1986.
eeebbb :
Grazie mille per gli utilissimi consigli. Volevo inoltre sapere se esistono dei siti dai quali ricavare le dimensioni di ingombro di tutte le apparecchiature/macchinari utilizzate in un bar.
beppe :
peer ingombri ed attrezzature ti conviene collaborare con la ditta che fornirà gli arredi e quanto altro
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.