Iscrizione Inarcassa

messaggio inserito giovedì 12 febbraio 2009 da Ale

Ale : [post n° 188204]

Iscrizione Inarcassa

Ciao a tutti...vi illustro la mia situazione per avere una risposta più chiara possibile. Sono un Ingegnere, iscritto all'albo professionale, non ancora iscritto a nessuna forma di previdenza ma in cerca di lavoro dipendente.

Vorrei aprire la Partita Iva...questo però mi farebbe entrare nelle condizioni di iscrizione obbligatoria ad Inarcassa, quindi con tutti i relativi contributi da dover versare.

La mia domanda è: come avviene questa iscrizione ad Inarcassa? cioè, sono io che devo fare domanda oppure è in automatico? si può nel caso posticipare questa iscrizione così che possa nel frattempo trovare un lavoro dipendente?
Grazie, spero di essere stato chiaro.
archi :
Anche se ometti la dichiarazione ad inarcassa, passando solo all'agenzia delle entrate per aprire la partita iva, se e quando ti scoprono ti fanno pagare tutto insieme con gli interessi.
amapola :
in effetti ti conviene prima cercare la condizione per essere un lavoratore autonomo (ovvero clienti), e dopo aprire partita iva. La cosa principale è avere il lavoro. L'iscrizione ad Inarcassa avviene per tua comunicazione, successivamente all'apertura di PI.
AGOSTINO :
Sei tu che devi far domanda,inserendo la tua partia iva.
A parere del sottoscritto,che a suo tempo fece l'errore di credere automatica l'iscrizione dopo quella fatta all'Ordine rovinciale,prima la fai e megliosarà per te.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.