normativa

messaggio inserito lunedì 16 febbraio 2009 da silvietta

silvietta : [post n° 188658]

normativa

Ciao, sto cercando una normativa che consenta di fare un bagno cieco in un piccolo appartamento ( 30 mq) qualcuno la conosce o mi sa indicare dove posso cercare?
grazie
mia :
scusami, ma nelle NTA del comune non se ne fa alcun cenno?
Nel mio comune questa soluzione è accettata, anche se non consigliata, sia per ristrutturazioni edifici storici, sia per nuove costruzioni.
silvietta :
ciao, grazie per la risposta, nelle NTA del comune non c'è alcun riferimento e a voce mi han detto che non posso, in quanto secondo loro peggioro le condizioni igienico-sanitarie.
dato che l'appartamento è veramente piccolo secondo me spostando il bagno e rendendolo cieco ne avrei un bel guadagno sulla fruibilità della zona giorno. Per cui sto cercando qualche normativa nazionale a riguardo
silvietta :
ho letto su un Casaviva che per legge, se l'appartmento è minore di 60 mq il bagno può essere cieco, chiaramente con aspirazione forzata, ma non c'era riferimento normativo e non riesco a trovarlo.
mia :
mi spiace, lo sto cercando anche io e non trovo niente se non riferimenti ai regolamenti d'igiene locali. se trovo altro te lo posto subito
silvietta :
d'accordo, grazie lo stesso. se trovo qualcosa lo posto anch'io.
mke330 :
Posso solo rifarmi al regolamento edilizio del mio paese: illuminazione artificiale e ventilazione forzata sono ammessi solo nel bagno secondario.
Se qualcuno fosse a conoscenza della normativa specifica per i monolocali sarei interessato anche io...
alinger :
Devi vedere sul regolamento di igiene vigente, non troverai un riferimento normativo nazionale (in materia urbanistica le leggi nazionali sono di indirizzo).
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.