Valutazione terreno

messaggio inserito mercoledì 18 febbraio 2009 da GianPiero63

GianPiero63 : [post n° 188835]

Valutazione terreno

Dovrei valutare una porzione di terreno (attualmente bosco) di circa 20 mq che consentirebbe l'accesso carrabile ad una costruzione. L'accesso attuale di questo edificio avviene attualmente dalla strada principale tramite una scalinata. Secondo voi ha senso calcolare il valore del terreno sulla base dell'incremento di valore della costruzione in virtù della possibilità di accesso carrabile (come chiede il proprietario del terreno)? Mi sembra una valutazione eccessiva. Ma quale parametri usare? Grazie
beppe :
Credo che il proprietario abbia ragione. Il terreno ha un valore indipendentemente dalla sua consitenza in termini di metratura. L'accesso diretto alla sua abitazione sicuramente non è la stessa cosa che accerderci tramite una scala.
Di queste valutazioni a spanne ne ho fatto parecchie, e posso dirti che si è arrivato a pagare anche 200mq. di terreno anche €.50.000. Poi ogni realtà ha le sue usanze.
Però voglio solo farti rifelettere su una cosa.
Fai una stima del fabbricato senza l'accesso e poi fanne un altro con il passaggio. Fai la differenza togli i costi da sostenere per il passaggio e ottieni il suo valore effettivo.
ciao
alinger :
E' come dice beppe, mai sentito parlare in estimo di valore complementare?
beppe :
Grazie alinger, si chiama prorpio così in estimo. Io neanche me lo ricordavo più e ho dato una spulciatina a volo qui. Dice la stessa cosa ma con termini più tecnici.
www.amicabile.net/Archivio/Ristampe/CE3/CE3_pag119.pdf
gianpiero63 :
Grazie per i suggerimenti. A presto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.