concessione in sanatoria inerente altezza di piano

messaggio inserito mercoledì 25 febbraio 2009 da kappa

kappa : [post n° 189572]

concessione in sanatoria inerente altezza di piano

Salve a tutti,
scrivo per sapere se qualcuno di voi può darmi una dritta...

Siamo in Toscana, PT.
Su fabbricato esistente è stata presentata una DIA per ristrutturazione edilizia e concluso il procedimento con l'abitabilità.
A questo punto due degli acquirenti riscontrano che l'altezza di piano dei loro alloggi è pari a 2,66 m e non a 2,70 mt...le conseguenze potete intuirle.

Vi chiedo:è possibile presentare ed ottenere rilascio di accertamento di conformità, sulla base della L.R. Toscana 1/2005, o il fatto che l'altezza sia 2,66 m pregiudica l'ottenimento di parere favorevole, in ogni caso?

grazie mille per la vostra attenzione
tira_linee :
Ciao! In Friuli (regione autonoma!) una Legge Regionale specifica quali siano le tolleranze ammissibili nelle dimensioni (attualmente il 3%) in più e in meno del realizzato rispetto quanto riportato nel progetto "concessionato". Che ci sia qualcosa di simile di valenza nazionale? o specifica in Toscana?
archi :
hai controllato in più punti, io possiedo un appartamento che costruito con le moderne tecnologie (predalle) ha un piccolo difetto, in una camera il solaio ha un altezza netta da 266cm a 271. Io me ne sono accorto per caso non dare per scontato che tutto sia perfettamente in piano, magari con l'altezza media torni a 270. Il costruttore lo ha fornito a regola d'arte......
desnip :
come dice tira_linee sicuramente ci saranno delle tolleranze ammesse dalle normative locali. A me è capitato spesso che al finito ci fossero un po' di cm in meno, per questo in progetto cerco di non andare mai al di sotto dei 2,75.
kappa :
Grazie a tutti!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.