Aree di ristrutturazione e conservazione

messaggio inserito venerdì 27 marzo 2009 da gepp2001

[post n° 192891]

Aree di ristrutturazione e conservazione

una particella catastale di mq 710 libera da costruzioni, ha destinazione per 2/3 come lotto libero con indice edificatorio 1,25 mc/mq, e l'altro terzo di 250 mq. come Aree di ristrutturazione e conservazione. E' possibile in qualche maniera, visto che da ristrutturare non vi e' nulla, rivendicare anche in questa area l'indice di cubatura come lotto libero? Per poi sfruttare l'intera cubatura derivante, su un'area adiacente della stessa proprieta'.
grazie, e spero che mi risponda anche Delli. saluti
:
La destinazione urbanistica è attribuita dallo strumento urbanistico per cui l'operazione che intendi fare deve essere esplicitata nelle norme. In caso contrario un 1/3 del terreno sarà conservato e non edificato (sarà specificato nelel NTA). ciao ale
:
quello che dici tu, sacrosanto peraltro, non e' il punto di arrivo bensi' quello di partenza per cercare di raggiungere l'obiettivo edificatorio anche la, in quanto si tratta di edilizia di tipo sociale. grazie comunque per il tuo contributo datomi, alla prossima.
:
sarebbe una variazione dello strumento urbanistico: ciò comporta variante al PRG (con tutto l'iter che ne consegue)
se, come dici, è una destinazione sociale, potrebbe essere interesse anche dell'amministrazione portare avanti questa ipotesi
bye bye
:
infatti il comune mi permette di andare in deroga, solo che non me lo permette la ragione in quanto cofinanziatrice di questi interventi di edilizia agevolata. cercavo un'altro escamotage che non si chiami seccamente deroga al prg, per esempio le nta per i lotti interclusi di ristrutt. e cons. prevedono i parametri edificatori, solo che ho difficolta' ad associarlo ad essi. come potrei fare a mandarti uno stralcio?grazie tante e ciao.
:
per lo stralcio puoi inviarlo qui: email... se possibile girami anche le nta così cerco di capirci qualcosa...
ma la regione è anche proprietaria del lotto?
bye bye
:
no non e' proprietaria, la non deroga la impone nel bando. come suggeritomi ti mando per e-mail un po' di roba che puo' chiarirti meglio la situazione, grazie e a dopo
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.