HELP scoperta di fine lavori mai fatta

messaggio inserito lunedì 30 marzo 2009 da Fra

[post n° 193065]

HELP scoperta di fine lavori mai fatta

chiedo consiglio a chi ha esperienza in procedure come la seguente, che per la prima volta incontro:
-permesso di costruire vecchio di 6 anni, immobile residenziale accatastato al rustico (niente caldana, niente impianti, nemmeno intonaco ), quindi niente agibilità.
-devo fare ristrutturazione interna e finire i lavori per vendere ma scopro che, oltre a lievi difformità fra stato di fatto e permesso di costruire, non è mai stata fatta la fine lavori.

a chi spetta farla? a me o al precedente DL nonchè progettista?
:
precisazione: sono stati fatti i collaudi statici
:
Se i lavori non sono mai finiti in tempo utile 3 anni dall'inizio è giusto che non vi sia il fine lavori. Quindi devi ripresentare un nuovo progetto, se PdC o semplice DIA questo poi lo discuti in comune.
Se le difformità sono lievi e non di carattere strutturale (se c'è il collaudo statico vuol dire che strutturalmente è tutto a posto), inseriscile direttamente nella DIA di variante al PdC, se sei sicuro che non ti faranno sopralluoghi. Altrimenti se non vuoi responsabilità alcuna fai fare prima un accettamento di conformità art.36 e 37 del TU 380/2001, in modo che fai sanare le difformità e poi successivamente presenti la nuova DIA di completamento.
Chiaramente relazioni il tutto in maniera dettagliata, fai tu in qualità di nuovo DL la fine lavori e tutto ciò che attiene all'agibilità dei locali compreso accatastamento.
Niente male come lavoro in questo periodo di vacche magre.
ciao e buon lavoro.

:
grazie beppe, esaustivo come sempre.

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.