Variazione catastale

messaggio inserito lunedì 30 marzo 2009 da Roby

[post n° 193078]

Variazione catastale

So che è una omanda stupida, ma avrei bisogno di un consiglio:
per fare l'aggiornamento catastale (variazione per diversa distribuzione interna) è necessario prima presentare la fine lavori o si può necessariamente fare la variazione e poi presentare la chiusura allegando anche la ricevuta?
:
prima la variazione catastale, poi la fine lavori allegando ricevuta. ciao
:
prima la variazione catastale, poi la fine lavori allegando ricevuta. ciao
:
La ricevuta dell'avvenuto accatastamento va presentata al comuen assieme al certificato di collaudo finale quindi con la fine lavori. Petranto l'accatastamento va fatta sempre prima.
Art.23 comma 7 del TU 380/2001
:
Grazie mille...
:
ne approffitto per chiedere anch'io una cosa.
Caso: frazionamento di un'unità immobiliare in 2, pdc. Anche in questo caso va fatta variazione catastale prima e presentata contestualmente alla fine lavori?
:
Non lo so...
:
x desnip
Se dividi un'unità immobiliare in 2 unità imm. dovrai chiedre un PdC o presentare una DIA, a secondo di ciò che vuole il tuo comune. Quindi vale medesima cosa. Prima fai i lavori, presenti accatastamento e poi chiudi. Sempre e cmq. l'art.23 comma 7
:
grazie, beppe.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.