SFOGO

messaggio inserito domenica 12 aprile 2009 da robbo

robbo : [post n° 194377]

SFOGO

mi sono semplicemente rotto di andare sugli annunci e vedere inserzioni di questo tipo:
Lo studio G**A cerca giovani architetti neolaurati per eventuale inserimento nello staff. Rimborso Spese.
Ottima conoscenza
- programmi per modellazione solida (rhino e/o autocad 2009 3d)
- programmi per rendering (3dstudio max Vray e/o Maxwell)
- programmi Cad (autocad 2009 inglese)
- programmi di grafica (photoshop e illustrator)

Inviare cv e dossier con immagini.
email

cioè fateme capì al giorno d'oggi un neolaureato se ha studiato bene e c'ha le palle da una pista a chiunque..lo dimostra la concorrenza, l'alto livello che sempre più migliora nelle tesi progettuali e non..oggi come oggi un neolaureato se ha studiato bene e ha passione è praticamente anche un grafico cosa che sti vecchi babbioni che impicciano le pratiche al comune manco sanno che sacrifici comporta...però ca**o c'è un limite a tutto..nn ti puoi presentare su un sito di professionisti chiedere referenze della madonna con un inciso "rimborso spese"..ma scherziamo?!lavoro ho un bello stipendio sono a partita iva..classica forma di dipendenza illegale..ma sono soddisfatto e posso permettermi quello che voglio..ma queste inserzioni mi insultano e ci insultano.. per questo invieerò il CV non con l'autorizzazione del trattamento dei dati ma con l'autorizzazione di andare affan**lo..scusate a tutti..buona pasqua!
archi :
Ciao Robbo ti appoggio, io conosco perfettamente Revit, auotcad, photoshop, sktechup, primus, str, office......e altri programmini di supporto e lavorando come freelance incontro spesso questi tipi che vogliono di tutto e di piu' ma non si rendono conto della fatica che si fa per imparare ad usare questi programmi , passione a parte. Ti dicono che "tanto lo fa il computer", cosa che se fosse vera renderebbe inutile l'operatore....... Il nostro ordine dovrebbe vigilare censurando tali annunci perche non conformi alle norme di deontologia, inviando anche opportune lettere di richiamo che al riguardo impongono il rispetto fra colleghi architetti (rispetto che io intendo anche nel trattamento economico). Poichè la nostra cultura ha più di 2000 anni e non ritengo di poter cambiare la rotazione della sfera terrestre e dei pianeti del sistema solare mi sono adeguato, offrendo le mie prestazioni tecniche solo quando i colleghi sono con l'acqua alla gola e sono disposti a pagarmi 30€/H + iva. ottenendo molti vantaggi:
1 ti chiamano SOLO quando serve
2 non ti rompono le scatole in continuazione, perche il tassametro corre anche se facciamo conversazione parlando del tempo
3 ho molto tempo per me
4 se rompono taglio i ponti e mollo gli ormeggi
Non voglio sembrare s.....o ma alcuni colleghi mi hanno insegnato il modo per comportarmi. neolaureati meditate...
gio :
hai proprio ragione, il costo di un grafico è molto superiore alla miseria, altrimenti definita "rimborso spese", che sti fenomeni vorrebbero darci con il pretesto dell'esperienza nello studio. Siamo architetti, ci volete far fare esperienza a basso costo come architetti? ok, fateci progettare! ci volete riciclare come grafici perche non avete le capacità che oggi richiede il mercato? ok, allora pagateci come grafici professionisti!!!!

buona pasqua, con l'augurio che si cominci a dare il giusto valore alle cose ed ai giovani!
architekton :
concordo in pieno!!!
continuiamo tutti ad avere la stessa sorte!!
parcheggiati davanti ad un pc per 15 ore al giorno, pagate meno del peggior precario (con rispetto del precario) e se hai l'ardire di andare un giorno in ferie (tanto hai la p.iva e non sono pagate) trovi un'altro alla tua scrivania, senza alcun preavviso!! in cantiere non ti mandano perchè hanno paura di fare la figura degli incapaci loro stessi!!
pur di portare a casa qualche soldino per pagare la benzina e una saltuaria birretta, ci tocca stare al gioco (almeno chi di noi non ha "papi" con studio avviato o con l'impresa edile miliardaria, che ci regala la Porsche)
e come facciamo ad organizzarci un buco di studio e a farci la famiglia??
una sola domanda: ma quell'altisonante "ordine professionale" che paghiamo tutti gli anni, fino alla morte... dov'è??!! perchè non vigila ed agisce in funzione della nostra tutela?? organizza solo interessantissime mostre pomeridiane, cui non riesci nemmeno ad andare perchè se ti alzi per un'ora da quel pc ti fregano la sedia!!!
poipoi :
x archi (e architecton)
ancora con questa storia dell'ordine che deve controllare.
1. non hai capito a che servono gli ordini
2. non sai che non esistono più le tariffe professionali obbligatorie
3. non sai che le tariffe professionali non si applicavano per photoshop sketchup e primus.
4. se pensi che la professione sia questo, stiamo freschi. Se non sai distinguere un disegnatore da un progettista, mi chiedo come potrai mai prenderti la responsabilità penale di firmarne uno
5. nei casi di cui al punto 1 2 3 e 4, mi chiedo chi ti abbia mai potuto dare un'abilitazione. Se invece non ce l'hai, di che ti lamenti?
6. se hai la vista talmente corta da non capire che è un momento di merda per tutti, anche per chi ci prova a darti un lavoro, allora spero non ti debba capitare mai di non sapere dove trovare i soldi per pagare lo studio.
Non conosco la realtà dello studio che ha messo l'annuncio e non lo giudico. Potrebbero essere giovani architetti che hanno bisogno di una mano ogni tanto, oppure dei vecchi babbioni sfruttatori. Non lo so. E non so come fate a saperlo voi. Non giudico mai un collega fino a quando non sono certo che abbia fatto qualcosa di illegale o di deontologicamente scorretto. Ma qui di scorretto vedo solo un giudizio gratuito e poco informato.
alex30 :
BellaRobbo tutti affanc....o sti babbioni
architekton :
poipoi, visto che sei più in gamba di noi, diccelo tu a che serve l'ordine
loris :
non c'è bisogna di essere in gamba, bisogna saperlo e punto.
Se non vi è chiaro direi che dovreste ripassare o forse studiare per la prima volta il codice deontologico e vista la confusione ritengo che sia importante leggere queste note dell'Ordine di Ravenna www.ra.archiworld.it/nuovo/index.php?id=12
robbo :
CARO POIPOI
io invece di scorretto ci vedo tutto...perchè nell'annuncio si chiedono requisiti da professionista e allo stesso tempo neolaureati..oggi neolaureato vuol dire "sfruttabile"..rimborso spese si da quando nell'annuncio mi scrivi neolaureato con voglia di imparare disposto a spostamenti e fare le notti pur di acquisire esperienza con possibilità di crescita e di esperienza in cantiere...io ad annunci così rispondevo che avrei pagato io pur di imparare come con i vecchi mastri artigiani!!in questo caso mi vuoi sfruttare e basta..sulle cavolate degli ordini ti lascio fare l'esperto...sul fatto che è un periodo di merda anche per chi prova a darmi lavoro..ti do torto perchè se sono in un periodo di merda lavoro non lo do ma faccio le notti..se cerco qualcuno da mettere a rimborso spese è perchè voglio poter permettermi 2 settimane bianche all'anno..io giudico..e giudicherò sempre..soprattutto chi mi giudica come lo studio in questione..perchè fidati...rimborso spese per un neolaureato con quei requisiti..per me è come se mi stessero giudicando:
un coglione.
archi :
caro poipoi, perché dovrei lavorare come architetto se i lavori di grafica rendono molto di piu', e non danno alcuna responsabilita'?? il tempo dell'olio di ricino per i dissenzienti e' finito nel 1945.........se vuoi disegnare nuvole sul parabrezza della tua berkley mentre stai nel traffico fai pure, ma non permetterti di criticare gli altri colleghi. Dove sta il problema? c'è un divieto nel fare i lavori di grafica o nei computi? daltronde non ti dovresti arrabbiare perchè grazie a persone come molti colleghi si parano all'ultimo minuto davanti alla committenza. E' vero, sono un avvoltoio e sopravvivo grazie alle scadenze impellenti di molti ma come hai detto tu le tariffe per questi lavori non esistono piu'. P.S. i fatturo ogni lavoro e pago il dovuto alla cassa e allo stato, tu fai lo stesso?
archi :
loris: il link non funziona lo puoi ripostare?
archi :
chiedo venia per errore ho scritto berkley anziche bentley, l'acidita' di poipoi non mi permette di errare :))))))))))))))
trilly :
per cortesia Poipoi:
spiegami dov'è il "giudizio gratuito e poco informato" su una richiesta di un RENDERISTA-MODELLATORE3D-GRAFICO per di più laureato in architettura per un lavoro, immagino, fulltime, a RIMBORSO SPESE (leggi bene: quando si ottiene 200 € è già grasso che cola).
perdonami....SPIEGAMI IL TUO DI GIUDIZIO.
sinceramente....mi sfugge.
loris :
io in quell'annuncio non ci vedo requisiti da professionisti, infatti si rivolgono ai neolaureati (quindi probabilmente non abilitati) per un lavoro da grafico. Abbiamo iniziato tutti, e gli sfruttatori ci sono sempre stati e sempre ci saranno. Credo che Poipoi volesse solo polemizzare sull'ennesimo post fuori luogo, primo perchè si tirano dentro gli Ordini che non sono dei Sindacati, ma "Magistratura" a tutela del valore e della dignità della professione. Per un lavoro di grafico, non c'entrano proprio nulla. Ma quello che non capisco è perchè polemizzare sul niente, quell'annuncio non vi piace, bene, non prendetelo in considerazione e punto. Io sono dell'idea che è meglio sapere subito anche leggendo tra le righe di un annuncio. Se si è un genio del rendering non si prenderà in considerazione, ma se quei programmi si conoscono in maniera superficiale, forse uno o due mesi in uno studio, per chi non c'è mai entrato, male non fa. Date per scontato che tutti i neolaureati siano dei maghi del disegno, ma questo non è purtroppo così, si vedono cose veramente penose in giro, poi ci sono le eccellenze, che di solito si passano tra gli studi con preghiera di restituzione. Insomma chi è veramente bravo viene ben pagato, gli altri devono accontentarsi perchè sono numerosissimi. un saluto a tutti
trilly :
a me sembra che Loris incarni proprio il tipico Italiano medio di un Italietta incivile come sempre viene descritta...
allora...e qui nn si parla dlla categoria "protetta" degli architetti:
- se si richiedono OTTIME...ripeto...forse nn si è sentito..OTTIME conoscenze di tutta una serie di programmi...si sta cercando un PROFESSIONISTA che perchè nn è iscritto all'ordine dei SOMMI ARCHITETTI nn per questo deve essere un cretino nè uno sfruttato.
il punto di tutta la situazione è che nel resto d'Europa CI SI VERGOGNEREBBE a mettere un annuncio del genere...perchè è IMPENSABILE proporre un lavoro qualificato senza assunzione e senza uno stipendio che dia dignità al lavoratore.
loris :
x trilly
non ho proprio capito il motivo di offendere le persone con cui non sei d'accordo. Visto che offendi gratuitamente permettimi l'incivile sei te!
trilly :
sì ok, cmq nn hai risposto-dato il tuo parere sulle mie riflessioni.
perdonami...ma fare come te cioè legittimare questo tipo di annunci è proprio non tollerabile.
se il sistema Italia non funziona c'è un motivo e tanto viene da chi reputa normalità ciò che nel resto dei paesi civili non è.

loris :
io non legittimo, credo solo che uno sfogo su un post non risolva il problema. Non si è sfruttati se non ci si lascia sfruttare, tutto qua, possono scrivere tutti gli annunci che vogliono, ma se le loro pretese sono assurde, non otterranno nulla. E se così non fosse, vuol dire che a qualcuno non è sembrato così assurdo. Forse nel resto d'Europa non succede questo, ma hanno un numero notevolmente inferiore di architetti, qui si continua a sfornare laureati in architettura che diventeranno poi architetti senza che ce ne sia bisogno. Siamo arrivati a 135.000 iscritti in tutta Italia. Quando ho iniziato io, venivo pagato molto bene, ma solo perchè eravamo in pochi a conoscere alcuni programmi. Non sarà giusto, ma finchè ci saranno troppe persone a fare le stesse cose non se ne esce, bisogna specializzarsi ed eccellere, solo così si esce dal mucchio. Per quanto mi riguarda chiuderei per qualche anno le iscrizioni ad architettura, ma l'Antitrust avrebbe sicuramente da ridire. un saluto
poipoi :
se non capite la differenza fra un disegnatore e un architetto, dubito che possiate capire a che serve un ordine professionale. Cmq ci provo.

Il compito principale di un ordine è di garantire la cittadinanza dal corretto svolgimento della professione da parte dei suoi iscritti. È il caso dell'ospedale dell'Aquila. Chi garantisce la cittadinanza da eventuali errori gravi compiuti dal progettista? Oltre alla magistratura civile e penale, esiste anche un giudizio (più rapido) degli ordini professionali che hanno titolo per giudicare il comportamento professionale dei propri iscritti, e possono sospendere o cancellare un architetto (o ingegnere o geometra) dall'esercizio della professione.

A coloro che non fanno grande distinzione fra un disegno e un progetto vorrei far notare che la firma di un progetto costituisce un'assunzione di responsabilità generalmente civile, spesso penale.

Un altro dei compiti che può avere un ordine è di controllare se la parcella di un professionista sia formalmente corretta. In regime di abolizione dei minimi tariffari questo compito, spesso, non può che avere che una funzione meramente orientativa.

Non credo che rientri nei compiti di un ordine controllare gli annunci di lavoro che escono sui siti web o sui giornali, in cui si cercano disegnatori neolaureati. Con tutto il rispetto per i tanti disegnatori anche bravi che ci sono in giro.

Nelle categorie di lavori previste nella parcella professionale non si fa mai riferimento alla fase di rappresentazione, a photoshop o a sketchup. Non è nelle voci previste. Quindi non potrebbe nemmeno rientrare nelle categorie di tutela della tariffa, che, come ho detto, è rimasta ormai solo un'indicazione.

Di qui il mio bollare come "giudizio gratuito e poco informato" le molte parole senza senso che ho letto.

Capisco e giustifico lo sfogo di Robbo (è uno sfogo), a cui va tutta la mia solidarietà. Non capisco il pressapochismo di chi ha risposto. Lo trovo davvero poco professionale.

Mi sembra infine di capire dalle parole che ho letto, che molti di coloro che stanno evocando l'intervento degli ordini e denigrando la nostra categoria, in realtà non ne fanno ancora parte. Cos'è, la volpe e l'uva?

Forse per contrastare un malcostume è sufficiente non prendere in considerazione annunci ritenuti addirittura offensivi. Senza troppe polemiche che non fanno altro che aumentarne la visibilità.
trilly :
rispondo a Poipoi solo per quanto può concernere il mio intervento all'interno di questo post:
- io dell'ordine di una grossa provincia del centro...faccio parte...per cui ho dei dubbi che nn mi sia chiaro la funzione dell'ordine.
- mi sono riferita esclusivamente alla pratica INCIVILE e ASSURDA di proporre un lavoro richiedendo delle competenze specifiche e pretendendo di offrire un rimborso spese..io nn lo farei mai...PIUTTOSTO MI ARRANGIO. ma si scherza?? ma in che paese viviamo??nel paese delle banane...come al solito.
- terzo punto...e punto nn indifferente...vuoi farmi credere che nn sai che all'interno degli ordini c'è un grosso senso di protezione x i propri iscritti nei confronti di chiunque (singolo cittadino, Stato, committente) nn ne faccia parte?!
dato che si parla di "garantire alla cittadinanza il corretto svolgimento della professione".
il mio intervento in questa discussione si ferma qui. avrei taaaante cose da dire sugli ordini professionali, ma lo faccio già in sedi più opportune.
buona giornata e buon lavoro a tutti,
credo che questo forum sia una fonte inesauribile di reciproca crescita.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.