MURATURE

messaggio inserito martedì 21 aprile 2009 da archj

[post n° 195346]

MURATURE

Chi mi sa spiegare cosa sono e come individuare i maschi murari e murature di controvento?
:
le controventature sono delle murature che hanno il compito di collegare trasversalmente le murature portanti a una certa distanza. Servono a rafforzare le murature portanti quando queste sono troppo lunghe, perché servono ad annullare le spinte orizzontali sulla muratura. Se non ricordo male per maschio murario si intende una porzione della muratura portante, generalmente esterna, che trasmette la spinta verticale per tutti i piani.
:
Le controventature negli edifici in muratura sono sempre e comunque maschi murari (e quindi murature portante). Si chiamano di controventatura quando il piano della muratura è parallela alla direzione dell'azione orizzontale (sisma o vento) che stai considerando. Quindi i maschi murari sono alternativavemnte sempre pareti di controvento una volta per l'azione in direzione x ed una volta per quella in direzione y. Riconoscere quando un muro è portante in generale dipende dallo spessore. Muri di spessore pari o superiore a 25-30 cm sono in generale muri portanti. Considera comunque che in edifici in muratura molto vecchi pure le tramezzature assumono funzione "portante" e quindi demolirle o toccarle comporta sempre qualche problema specie a hi si trova sopra o sotto il tuo piano.
:
Di solito i muri portanti sono i più grossi (minimo due teste), i muri di controvento possono anche essere più sottili e sono perpendicolari ai muri maestri.
In un edificio di edilizia tradizionale, comunque, di solito tutti i muri sono portanti (ad esempio, in una stanza quadrata due muri portano la trave maestra del solaio, e gli altri due i travetti (se il solaio è a doppia orditura).
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.