Intonaco su intonaco

messaggio inserito martedì 28 aprile 2009 da pit

pit : [post n° 196058]

Intonaco su intonaco

ho un problema..... stò ristrutturando un'abitazione in muratura portante mista, mattoni laterizzi pieni e blocchi di tufo (calcarenite), collocata al pian terreno, gli intonaci presenti sono saldi, privi di fessure e distaccamenti localizzati, ma ondulati e con diversi strati di tinteggiatura.
il committente vorrebbe degli intonaci perfettamente levigati ma non vuole affrontare la spesa di rimozione e realizzazione di nuovo intonaco. Pertanto ho pensato di eseguire una spianatura, circa 2-3 mm di spessore, con successiva rasatura a stucco. il problema è che prima della spinatura, per migliorare l'ancoraggio al vecchio intonaco, oltre la martellatura del vecchio intonaco, va posto un primer per l'aggrappaggio, in modo da sbilizzare lo strato delle varie pitture presenti sul vecchio intonaco.
ma il primer potrebbe creare uno stato impermeabile che non consente la traspirazione delle paeti e quindi il distacco dello strato di spianatura? non vi è presenza al momento di fenomeni di risalita di umidità dal basso ma il tufo è comunque molto soggetto a fenomeni di tale tipo
grazie
beppe :
Non si possono chiedere miracoli a chi non vuole spendere.
Comunque se vuoi porre un rasante su intonaco esistente puoi usare palinitop 200 della linea Mapei.
Leggiti la scheda tecnica prima.

www.mapei.it/CMS/Template/_version_10/products_global.asp?UID=1&DIR=…
f&f :
secondo me rischi problemi futuri...magari mi farei firmare che non rispondi di eventuali distacamenti o problemi legati a questa lavorazione....


ciao
pit :
convince...ma comunque suggerisce uso di primer pellicolante!!!

grazie!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.