DIA

messaggio inserito mercoledì 6 maggio 2009 da Roby

Roby : [post n° 196743]

DIA

Secondo voi se un appartamento di circa 40 mq, il commitente mi chiede di spostare il muro della camera da letto di 40 cm portando la dimensione al di sotto di 14 mq(dovrò presentare una DIA), posso presentare lo stesso la pratica anche con la camera ridotta?
Vichy :
si una camera singola è 9 mq se ti dovessero di qualcosa, aolmeno a roma funziona così anche se è l'unica stanza
Roby :
grazie mille
Fra :
se è unica camera da letto (suppongo visto che è 40 mq..) non puoi stare al di sotto di 14 mq a prescindere, a meno che non vi sia una stanza comunicante che funge da cabina armadio
Fra :
davvero a roma accettano che l'unica camera sia singola? non lo sapevo
trilly :
a Roma addirittura derogano le normative nazionali in merito?!
dm 5/7/75... però..!
Fra :
che strano, di solito fra norme nazionali e regionali che regolamentano la stessa questione si applicano le più restrittive. però!
matteo.m :
si certo dillo a quelli del XiX municipio??? chiedigli se sono d'accordo con i 9 mq...ecc
Roby :
Bhè, scusate, non l'ho detto prima...l'appartamento è a Milano....
Fra :
a memoria il RE di milano imponeva 14 mq per l'unica camera
Vichy :
non è succeso a me ma alla persona con cui collaboro e mi raccontava che in un piccolo appartamento fece una camera da letto da 9 mq ... il municipio provò a dire che una camera matrimoniale fosse di 14 e lui disse che era una persona singola con camera singola...
un tre anni fa..
lui dice sempre sia possibile!! mah!!
Vichy :
ah come "unica stanza" intendevo unica stanza da letto!
anche un'altro progetto ho visto dove c'era soggiorno con ac bagno e camera da letto singola di 9 mq, quando inziai a lavorare un po' di anni fa..
Vichy :
un altro (scusate l'apostrofo scappato!:-))
Cl :
ma se sono solo opere interne senza interessare parti strutturali, è una opera di manutenzione ordinaria e non devi chiedere niente a nessuno. Si fà e via.
Fra :
complimenti a Cl che propone di fare un abuso in barba ai regolamenti di igiene. inoltre se un domani il committente vorrà vendere e l'acquirente un minimo sgamato (ma un minimo) vede che sulla mappa la camera è 14 e nella realtà è 12,5, nel migliore dei casi manda a monte l'acquisto oppure esige uno sconto
Roby :
è uno spostamento di un muro...quindi si fa la DIA...
Vichy :
x Cl il piano casa, che riporterà (forse e purtroppo) quello che tu dici non è stato ancora approvato...
ma forse tu sei in sicilia dove credo di aver capitoche i regolamenti comunali consentano questo?..
che gran casino:-)
arch.lau :
non sono i regolamenti dei comuni siciliani a consentire ciò, ma l'operato di architetti che, così come in tutta Italia, lavorano seguendo dei loro criteri!!!
beppe :
va bene che siamo in Sicilia, ma le cose non funzionano così, anche se in Sicilia il TU 380/2001 non si applica, in quanto mai recepita dalla regione Sicilia.
Parlando sempre per la Sicilia, lo spostamento di un tramezzo non rientra nelle opere di manutenzione ordinarie, ma strarodinarie. Quindi hai 2 possibilità: 1) fai la Dia aspetta i fatidici 30gg. e poi inizi i lavori, oppure ai sensi dell'art.9 L.R.37/85 (che sarebbe, per il resto d'Italia, il vs. vecchio art.26 della L.47/85) presenti una perizia in cui dici quello che c'è scritto sull'art. di legge ed inizi i lavori anche 1 minuto dopo avere depositato la comunicazione di inizio lavori con la suddetta perizia.
Io uso sempre e cmq. il secondo caso, ovvero art.9 L.R.37/85.
chiara :
Milano: devi presentare la DIA scrivendo "CAMERA SINGOLA", nessuno ti contesterà la pratica.
Onde evitare questioni con il cliente lo avvertirei sulle possibili difficoltà in caso di futura vendita verbalizzando sia le tue obiezioni sia la sua richiesta.
Roby :
grazie...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.