Il proprietario non vuole firmare la DIA per iniziare i lavori

messaggio inserito giovedì 14 maggio 2009 da danko80

[post n° 197622]

Il proprietario non vuole firmare la DIA per iniziare i lavori

Ho preso in locazione un locale commerciale da adibire a pizzeria.
Il geometra, durante la raccolta dei dati del fabbricato, si è accorto di un anomalia che il proprietario non ci ha dichiarato!
Adesso che dobbiamo presentare la DIA, il proprietario ha paura di firmare e si rifiuta: bloccando cosi i nostri lavori di adeguamento per avviare l'attività.
Come mi devo comportare? E' necessaria la sua firma? Perchè ha stipulato un contratto di affitto se aveva questi suoi problemi?
Grazie in anticipo per ogni consiglio.
:
il proprietario si rifiuta di firmare la DIA perchè è probabile che dietro l'anomalia riscontrata dal tecnico ci sia un vero e proprio ABUSO EDILIZIO che va necessariamente condonato prima di procedere con la nuova DIA.
:
ma se questo tizio vuole continuare a ricevere i soldi dell'affitto deve fornirti un immobile che abbia tutti i requisiti per l'uso per il quale è stato dato in locazione.
:
Se il proprietario fa storie, puoi recedere dal contratto senza alcuna penale e chiedere pure i danni in quanto ha omesso gravi irregolarità edilizie che non ti permettono di svolgere la tua attività.
:
Grazie per le risposte! Un ultimo consiglio: posso risolvere il problema se mi faccio firmare una delega? o comunque come posso risolvere il problema senza arrivare allo scontro?
:
Se ti fai firmare una delega puoi fare a nome tuo la pratica edilizia, sostenendone le relative spese.
Però, siccome in questo caso stiamo parlando di un presunto abuso, non vorrei che poi se ne attribuisse a te la responsabilità.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.