risposta allìannuncio poco sotto: SIAMO ALLA FRUTTA

messaggio inserito venerdì 29 maggio 2009 da annalisa

annalisa : [post n° 199159]

risposta allìannuncio poco sotto: SIAMO ALLA FRUTTA

Scusate, so che questo non è il forum delle doglianze, ma le cose vanno dette.
Non so quanto sia reale l'annuncio del volantinatore/direttore dei lavori (sic) ma giuro su quello che volete.... che io sono a spasso da febbraio vale a dire senza lavoro. Nell'unico colloquio che ho fatto nel frattempo, prima sono stata contattata e mi è stato chiesto (ero io ad avere messo l'annuncio in quanto cercavo lavoro) con tono molto arrogante: ecco, siamo chiari da subito, che vuol dire cerco lavoro.... (?) e altre blaterazioni confuse. Rispondo che sono in cerca di un lavoro.... normale. da stipendiata, non stage, se è questo che volete sapere. Mi attaccano. Mi richiamano dopo 2 minuti. mi chiedono se posso fare un colloquio immediatamente perché hanno urgenza. Rispondo, certo domattina sono da voi. Dicono è troppo tardi o fra mezz'ora o nulla. Accetto benché io non conosca la strada per arrivarci e mi rendo conto di distare almeno un'ora e un quarto. Mi scapicollo. Arrivo puntualissima. Mi intrattengono un'ora e un quarto di orologio illustrandomi quanto sono bravi allo studio.e poi mi dicono. noi PREFERIREMMO NON PAGARE. alla fine 1000 euro (iva rigorosamente a mio carico) possiamo permetterceli, mica siamo gente che non ce li possiamo permettere, ma sarebbe meglio di no. abbiamo avuto un dipendente con un atteggiamento che ci piaceva molto perché ci disse voglio solo rimborso spese. atteggiamento bello. va bene vi faccio sapere. sono fuggita. il mio ragazzo dice che così starò un altr'anno a spasso. probabilmente ha ragione. prego che non sarà sempre così ma mi rendo conto che se tutto sto schifo rimane impunito uno non farà mai, nell'ordine: carriera, famiglia e figli.
mia :
BRAVA! non ho altro da aggiungere. anzi si... starai un anno a spasso come architetto/ingengere/disegnatore...ma con altri lavori non è detto,mentre cerchi un posto da essere umano, ritorna ai "lavoretti" e non preoccuparti per carriera, famiglia, figli...
scabbia :
solidarietà piena, annalisa...
l'annuncio è stato riportato con il semplice copia-incolla da un sito dell'ordine degli architetti che, tra l'altro, prima di pubblicare gli annunci li passa in rassegna (io mi son visto pubblicare un annuncio 4 giorni dopo averlo scritto, e sono finito 2 pagine indietro, tanto per dire).

la cosa grave, secondo me, non sta SOLO nel testo dell'annuncio (volantinaggio? quello lo danno da fare ai 14enni di solito) ma nel fatto che abbiano permesso la pubblicazione di un annuncio del genere.

domanda: ma gli ordini non servivano a controllare la professione? perchè se siamo a questi livelli ben venga l'abolizione degli ordini...
Vichy :
a bene...da febbraio? e ancora niente? io da un mese...e tutto tace...
ne ho fatto solo uno dove cmq anche se avevi capacità tecniche perfette dovevi cmq cominciare dal basso ovvero fare l'acquisitrice al telefono (iniziando dal primo mese gratis) convincendo le persone ad andare nella loro azienda...
dalle mie facce e dalle troppe domande che facevo (sbigottita da non credere ma che sei idiota non leggi il cv te pare che vengo a fa la centralinista?) loro non hanno richiamato per secondo colloquio (con quel tono NOI NOI NOI...a un certo punto ho detto scusi potrebbe essere più chiaro visto che vorrei capire se VOI interessate a me...
cmq gli avrei detto no, ci mancherebbe...
per quanto riguarda i lavoretti tappabuchi è difficile trovare anche quelli se hai sempre lavorato in altri campi....non hai cv adatto...è facile dire piuttosto vado a fare la commessa....e siete sicuri che vi prenderanno:-)?...di tutte le mie amiche laureate nessuna ci è riuscita;-)
matteo.s :
HAI FATTOI BENISSIMO!!!
Sebbene uno cerchi lavoro non è detto che LORO facciano bene a NOI, non è detto che siccome sono LORO che hanno messo l'annuncio e sono LORO quelli che cercano un aiuto, NOI dobbiamo sottostare alle loro arroganti angherie. Siamo NOI che gli forniamo la nostra esperienza, siamo NOI che dobbiamo decidere se LORO fanno al nostro caso.
Hai fatto bene.
annalisa :
vedo che alcuni di voi centrano in pieno il problema..... tra cui
non sei più giovane per permetterti di fare lo stage
sei troppo qualificata per un lavoro, in cui pretendono molto e non vogliono pagare affatto
anche le persone più importanti della tua vita (il mio fidanzato, mio fidanzato da 14 anni non fuffa, mia madre, mia sorella e altri personaggi in assortimento vario) ti dicono: sei proprio tu che non ti vuoi arrendere, se NON C'È NON C'È STO LAVORO DA ARCHITETTO ORAMAI L'ABBIAMO CAPITO.

Vi sono sincerissima, e vi prego di non avermene a male per questo: quando sento persone che si lamentano degli studi o di essere sottopagati, mi sento davvero morire perché mi viene voglia di spiegargli che da che mi sono laureata ho passato la maggior parte del mio tempo da disoccupata. e so che ce ne sono altre in giro.
Liberi di non credermi, ma spero che il problema si risolva per tutti, non solo per me. il problema vero è il tempo che passa. ed è difficile spiegare ad una madre che se hai 33 anni e 29 li hai dedicati allo studio, e alle aspettative che questo poteva fornire, non è semplice rinunciarci. e per persone di un altra generazione che a 12 anni già lavoravano e hanno fatto famiglia e hanno comprato una casa quando una volta anche possedere una televisione era un lusso sfrenato, bèh... ecco quella che si chiama incomunicabilità generazionale.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.