Impugnare in tribunale il parere della commissione edilizia

messaggio inserito giovedì 4 giugno 2009 da Ily

[post n° 199496]

Impugnare in tribunale il parere della commissione edilizia

Se la commissione edilizia impone l'adozione di una certa soluzione progettuale come "ricatto" per rilasciare parere favorevole per una DIA o un PdC, la decisione può essere impugnata in sede legale (ad esempio TAR) perchè dettata da pura arbitrarietà (ad esempio, impedire una villetta con tetto piatto in periferia)? E la stessa cosa può essere fatta per una prescrizione contenuta in un regolamento edilizio (ad esempio una norma che impone di installare gazebo e pergolati soltanto di stile liberty)?
Secondo me infatti in entrambi i modi si limita fortemente la possibilità dei proprietari di godere dei beni di loro proprietà (ad esempio chi detesta lo stile liberty potrebbe rinunciare a installare il gazebo, e quindi non potrebbe godere a pieno del suo giardino).
:
ti posso dare un consiglio spassionato per esperienza: nn mi metterei mai contro il comune e i tecnici comunali.
se poi dopo devi continuare a lavorare entro quel comune NON ti passeranno mai + una pratica.
benvenuta in italia :/
:
Ecco...
:
che dirti... anche a me non va giù che qui quando fanno una demolizione e ricostruzione di una catapecchia deve essere in uno stile pseudoottocentesco, ma tant'è... ha ragione trilly.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.