OBBLICO DI ASSICURAZIONE PROFESSIONALE R.C. LAVORI PRIVATI

messaggio inserito martedì 9 giugno 2009 da policano

policano : [post n° 200006]

OBBLICO DI ASSICURAZIONE PROFESSIONALE R.C. LAVORI PRIVATI

Buongiorno a tutti, tempo fa avevo sentito e letto di una proposta di legge per istituire l'obbligo della polizza assicurativa R.C. per i liberi professionisti? Mi sapete dire se è divenuta legge e quindi noi architetti siamo soggetti alla sottoscrizione di polizza professionale R.C. anche per i lavori privati? grazie.
bonaparte :
no, nn c'è obbligo di legge ancora.
policano :
Grazie 1000. Mi viene un dubbio per ciò che concerne le OO.UU. a scomputo ad esempio dei PEC. Non è un lavoro pubblico poichè commissionato da privati, ma a fine lavori il tutto viene ceduto al comune. Secondo te non cambia nulla, si tratta sempre di lavoro privato e non serve polizza?
grazie ancora.
bonaparte :
se nn ti viene richiesta esplicitamente, credo che nn serva neppure in un caso del genere, ma fai attenzione xchè è un ambito molto delicato in cui ci sono spesso contenziosi, in tal caso dovresti essere tu a pagare di tasca tua! forse ti CONVIENE farla, anche se nn è obbligatorio, nn credi?
policano :
sì, certo! se si fanno lavori del genere è sempre meglio. Io infatti ho una polizza di RC prof,!
La domanda era però di livello generale e cioè:
IPOTESI: ho la polizza, emerge un piccolo problema nel quale in qualche maniera potrei essere considerato in parte responsabile, denunciare un piccolo sinistro potrebbe non convenirmi per varie ragioni e quindi magari non chiamo in manleva l'assicurazione ma mi arrangio da solo!
Se l'assicurazione non è obbligatoria ovviamente credo di poterlo fare, ma se invece fosse obbligatoria come nei Lavori pubblici rischierei problemi ulteriori, credo.
Non so se mi sono spiegato...
bonaparte :
se inizi rispondendone da solo e poi il rpoblema si amplia xò non riusciresti più ad entrare nella copertura, devi essere certo che è limitato a quel danno. il discorso che fai tu nn c'entra nulla con l'obbligo di assicurarsi, infatti, anche chi è assicurato è sempre libero di rispondere personalmente del danno... l'importante, anche con la committenza pubblica, è che QUALCUNO risponda del danno! in genere comunque capita il contrario: le assicuraz. sono coinvolte anche in piccole faccende spesso inutili, per questa ragione costano così tanto, ahimè...
policano :
Si, certamente è come dici tu. Allora mi sbagliavo, io mi riferivo alla possibilità dell'assicurazione di non procedere a dimostrare la mia estraneità, ma (nel caso in cui lo ritenga conveniente per lei anzichè imbattersi in spese legali senza certeza del risultato) liquidare piuttosto il danno o parte in mia vece attribuendomi quindi delle responsabilità che io invece vorrei dimostrare di non avere!
Comunque sia, grazie dei suggerimenti molto utili e se possibile, a buon rendere!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.