Esami di Stato e burocrazia

messaggio inserito mercoledì 28 aprile 2004 da Archirospo

[post n° 20199]

Esami di Stato e burocrazia

Devo presentare domani la domanda per il fantomatico esame di stato (ad Aversa) e ho ancora un paio di dubbi:
E' possibile, anzichè presentare il certificato di laurea, sostituirlo con un'autocertificazione?
Può essere considerata autocertificazione la richiasta al presidente della commissione esaminatrice?
Sapreste darmi una risposta subito?
Grazie
:
...se ti sei laureato ad aversa, devi portare solo le ricevute di pagamento (154 euro e 49,58 euro) e la domanda per sostenere l'esame...

..se sei laureato altrove oltre a quanto sopra devi aggiungere il certificato di laurea o, se non l'hai, un'autocertificazione in cui specifichi tutti i dati della laurea (compresa la classe) e che ti assumi la responsabilita' per dichiarazioni mendaci ecc. ecc. ecc.

Ok?
:
mhh ok, io credevo che la domanda in sé potesse rappresentare un'auocertificazione.
Ti ringrazio.
Se qualcuno l'ha già fatta, mi faccia sapere per favore

ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.