Chiusura lavori senza Docfa

messaggio inserito giovedì 25 giugno 2009 da Betty

Betty : [post n° 202390]

Chiusura lavori senza Docfa

Ciao ragazzi ho bisogno di un aiuto.
Sarò direttore lavori per una ristrutturazione di un negozio a Milano e mi occuperò anche della chiusura lavori.
La situazione catastale storica però non è corrispondente alla realtà ed il proprietario non è intenzionato a rifare l'accatastamento.
Ora la mia domanda è:
Posso chiudere i lavori senza Docfa?
Posso consegnare la chiusura lavori con questa documentazione mancante?
Posso correre rischi tipo pagamenti di sanzioni e penali?
Grazie a tutti!
beppe :
l'art.23 comma 7 del TU 380/2001 è molto chiaro in merito. O presenti ricevuta di avvenuta richiesta di variazione in catasto oppure dichiarazione in cui dichiari che l'immobile non ha modificato il suo classamento
Betty :
Beppe grazie per la cortese risposta ma purtroppo il dubbio mi resta comunque..
Ti spiego meglio la situazione.
La proprietà farà dei semplici lavori di ristrutturazione, ma nella pianta catastale attuale manca un intero pezzo di muro portante, quindi una porzione del locale risulta aperta quando invece è quasi completamente chiusa!
Ora posso consegnare la chiusura lavori dichiarando che la situazione resta invariata, ma il mio timore viene fuori in caso di controlli che attestino la presenza di questo muro quando invece dal vecchio catastale non esiste!
Il tutto perchè il committente non vuole riaccatastare..
Grazie!

beppe :
Allora fai una lettera al tuo cliente in cui lo rendi edotto su quelle che sono le sue adempienze per legge. Gli ricordi che l'iter da te suggerito è necessario ed indispensabile al fine della richiesta di agibilità senza la quale non può essere utilizzato il locale. Gli dai una certa data stabilita per darti incarico per l'accatastamento (oppure dare incarico a terzi e presentarti la ricevuta di accatastamento), dopo di che gli ricordi che in assenza della documentazione prevista presenterai il fine lavori con o senza l'accatastamento, ricordandogli quale sono le sanzioni.
Così nessuno domani può dirti che non lo hai avvertito e tu sei esonerata da qualsiasi responsabilità.
ciao
Betty :
Grazie mille Beppe!!!!
Sei stato chiarissimo e gentilissimo, avevo timore che il comune di Milano (o in genere i comuni) creassero difficoltà ad accettare la chiusura lavori senza accatastamento.
Farò come mi hai detto, e se la proprietà non si convincesse neanche così per l'accatastamento io almeno sarò tranquilla.
Grazie ancora!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.