DOCFA

messaggio inserito venerdì 17 luglio 2009 da FF

FF : [post n° 204849]

DOCFA

Buongiorno a tutti. Avrei bisogno di un consiglio a riguardo di un aggiornamento catastale. Ho presentato una dia per la fusione di due locali con destinazione uffici. La mia cliente è l'affittuaria delle due unità che sono di proprietà di due soggetti diversi. Ora dovrei fare l'aggiornamento catastale: avendo le due unità proprietari diversi, immagino di non dover creare un nuovo subalterno unico. O mi sbaglio?
Grazie per l'attenzione.
Fabrizio
CAFElab :
la situazione mi pare un pò confusa da come scrivi...innanzitutto l'affittuaria ha titolo per richiedere una DIA? cioè, è anche proprietaria? e poi, per effettuare una fusione ci deve essere se nn sbaglio come intestatario del bene la stessa "ditta"...in questo caso i 2 proprietari sono Co-proprietari o no? se no nn mi pare si possa fare....
desnip :
La dia può essere richiesta anche dall'affittuario, previo consenso del proprietario.
Per quanto riguarda la fusione tra due immobili di proprietari diversi, invece, questo mi sembra alquanto inverosimile. sicuramente impossibile dal punto di vista catastale.
FF :
la dia per fusione è già stata presentata dall'affittuaria con delega di entrambi i proprietari. ora mi trovo a dover affontare l'aggiornamento catastale. le due unità sono state fuse ma i proprietari sono 2 diversi. il dubbio è se creare un unico nuovo subalterno o mantenerne 2 diversi e dichiarare che le unità sono comunicanti.
desnip :
Se è possibile dichiarare che le unità sono comunicanti, penso che sia l'unica soluzione.
Il catasto serve per censire la proprietà immobiliare, quindi non si possono fondere immobili di proprietari diversi, a meno che non siano comproprietari di entrambi gli immobili.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.