Storico di una casa

messaggio inserito martedì 9 marzo 2010 da carlo

carlo : [post n° 226038]

Storico di una casa

Buongorno!
avrei bisogno di risalire ad uno storico di un villa. anno del progetto, posizione in nel lotto ecc... per una verifica di confini.

dove posso andare? in comune? fino a che anni hanno le pratiche?
Cosa mi serve per identificare la casa?

salvatore :
il comune non può aiutarti...recati dal notaio per richiedere una visura ventennale dalla quale potrai evincere la provenienza, la consistenza e la leggittima proprietà del bene verificando al contempo l'eventuale presenza di vincoli e gravami...
Inermes :
Il comune può esserti d'aiuto solo se hai il riferimento specifico della pratica; che dovresti trovare sull'atto di propriietà o su quello di provenienza.

come ultima spiaggia potresti fare una visura storica al catasto per risalire al primo proprietario o costruttore.
salvatore :
il catasto non ha valore probante...solo nell'atto ultimo di trascrizione puoi identificare univocamente il perimetro della proprietà...pertanto a mio parere la soluzione è individuare un notaio di fiducia o recarsi in persona alla conservatoria dei registri immobiliari per poter richiedere il cosidetto certificato storico ventennale...
milly :
Se non ho interpretato male ti servono piante e planimetrie storiche del villino? Giusto? allora potresti partire dal n° di licenza /concessione edilizia e poi cercare il progetto corrispondente negli uffici competenti. La licenza potrebbe essere contenuta nell'atto di proprietà o acquisto dell'immobile. Per esempio a Roma per un problema analogo sono andata al Dipartimento di Urbanistica (uno dei dipartimenti del comune) e con il n° di licenza edilizia sono riuscita a trovare il progetto originario.
Buona fortuna!
carlo :
no io non ho bisogno delle piante io ho bisogno di sapere se quando hanno fatto quella casa è stata posizionata a distanza giusta dal confine secondo le norme dell epoca. perche adesso la casa in catasto è in una posizione e stato attuale è in un altra.
come faccio?
Inermes :
Bhe, potresti fare due verifiche:
1-Distanze dal confine
quindi ti serve sapere la data di costruzione
Perchè il DM n. 1444 del 02/04/1968 impone nuovi limiti
prima c'era solo il codice civile che stabiliva min 3m oltre a vedute e affacci
2- conformità alla pratica edilizia
se hai un volume "strano" verifica che questo sia stato autorizzato con una pratica edilizia
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.