DOCFA SI-NO

messaggio inserito venerdì 19 marzo 2010 da Campanellino

Campanellino : [post n° 226923]

DOCFA SI-NO

Devo presentare una fine lavori per modifiche interne in un appertamento. Il numero dei vani è rimasto invariato, nel senso che prima era 5,25 mentre dopo risulta 4,91....quindi approssimando al mezzo vano sempre 5.

Quindi in teoria non variando la consistenza potrei evitare di fare l'aggiornamento catastale dichiarando che non si modifica il classamento.
Il problema che facendo una visura adesso risulta che la consistenza è 4,5 e non 5. Come mi devo comportare?
Se dichiaro che il classamento non si modifica dichiaro il vero rispetto alla realtà ma il falso rispetto a ciò che risulta agli atti.....
salvatore :
...per fugare ogni dubbio io farei l'aggiornamento...
Campanellino :
eh lo so....ma il cliente vuole evitare di farlo per risparmiare, quindi prima di dirgli che in questo caso è obbligatorio volevo chiarirmi prima bene le idee!!!
ArchiAle :
Ricorda al tuo cliente che comunque la conformità della planimetria catastale con lo stato dei luoghi sarà per lui necessaria in caso di alienazione del bene, e che, come espresso in numerose Circolari dell'Agenzia del Territorio, in teoria è tenuto a svolgere l'aggiornamento catastale entro 30 gg dalla "fine dei lavori", intesa come data di avvenuto cambiamento dello stato dei luoghi. Andrebbe comunque incontro a sanzioni prima o poi, visto che l'errore pregresso dovrà per forza venire alla luce. Fossi in te non avallerei dichiarando il falso nella comunicazione di fine lavori!! Nella peggiore delle ipotesi a noi resta sempre una via di fuga, ovvero le dimissioni dall'incarico presso il Municipio competente in modo da non dover più presentare la fine lavori. Poi il cliente dovrà provvedere entro i tre anni a far chiudere la DIA da un altro tecnico.....
Campanellino :
Scusate però prima di dire una fesseria volevo sapere: la cucina si conta sempre 1 vano, anche se è un angolo cottura in soggiorno?
Cioé: prima contavo cucina 1 e soggiorno 1 (totale 2)...se unisco cucina e soggiorno diventa un vano solo o resta 2? (tenendo conto che la misura del totale comunque è sotto ai 30 mq, sup massima per un vano)
gab :
Ma al di là del classamento devi comunque fare una variazione per le modifiche alla distribuzione interna
desnip :
per gab: no, se la consistenza non varia l'aggiornamento non è obbligatorio.
Campanellino :
Ma per il discorso cucina a vista che mi dite? La calcolo sempre come vano a parte oppure soggiorno + cucina a vista = 1 vano?
desnip :
io la calcolerei come unico vano, semprechè sia inferiore alla metratura richiesta come hai detto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.