LAVORI PUBBLICI

messaggio inserito lunedì 29 marzo 2010 da NAWAAR

NAWAAR : [post n° 227732]

LAVORI PUBBLICI

VORREI UN CONSIGLIO:
mi è stato affidato un lavoro di ristrutturazione da un'amministrazione pubblica, come coordinatore per la sicurezza.
c'è un testo che possa essermi d'aiuto...oltre al testo unico uscito sulla gazzetta ufficiale!c'è un iter da seguire...?
mi spaventa il committente, dato che è un'amministrazione.
grazie mille
Anto :
come c'è un iter da seguire???? ma scusa hai fatto il corso di 120 ore per poter fare il coordinatore?
NAWAAR :
per iter intendo...differente dalle opere private.
si ho fatto sia quello delle 120 ore che quello obbligatorio delle 40!
l'iter pratico in cantiere...si!
l'iter burocratico pubblico non avendolo mai fatto mi spaventa!
cmq...grazie per la risposta!
nikosky :
il pubblico e il privato sono la stessa identica cosa.
hai sempre un committente e una ditta.
in entrambi i casi la responsabilità e il lavoro è il medesimo, nel pubblico, molto spesso, ti trovi a dover lavorare in situazioni "differenti" con interferenze tra il tuo cantiere e le normali attività dell'ente.

nello specifico non so di cosa parli ma ovviamente nel pubblico potresti avere più "occhi puntati" del privato pertanto devi essere coerente con l'incarico che ti è stato dato, redazione verbali, sopralluoghi, anche blocco cantiere se reputi idoneo e non pensare che lavorare per/con il pubblico i controlli fatti da altri enti (asl - ispettori lavoro) siano meno severi...anzi.

di contro dovresti poter avere un miglior pagamento della parcella senza troppe storie e come al solito...senza troppa fretta.

in bocca al lupo...
NAWAAR :
ti ringrazio...
per avermi rasserenata!
;)
buon lavoro
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.