appalto a corpo

messaggio inserito martedì 10 agosto 2010 da anto.mi

anto.mi : [post n° 238617]

appalto a corpo

salve a tutti, sto seguendo per conto di un'impresa appaltarice un appalto a corpo e sto trovando molte difficolta nel rapportarmi con la DL perchè mi stanno redigendo il 2° SAl come se fosse a "misura" io gli continuo a dire che le lavorazione ormai terminate devono essere pagate con il prezzo stabilito dall'appalto ma loro in maniera molto "furba" mi stanno pagando l'effettive quantità perchè stanno redigendo una perizia di variante nella quale vorrebbero sistemare gli errori progettuali (quantità). l'art.53 del 163 recita in maniera molto chiara "che il prezzo convenuto non può essere modificato sulla base della verifica delle quantità...". vi chiedo è possibile redigere una perizia con dei corpi d'opera diminuiti anche del 70%? non spetta all'appaltatore un equo indennizzo (10/20%)? vorrei confrontarmi con altre persone che hanno avuto esperienze con appalti a corpo.
buona giornata
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.