Ordine degli Architetti

messaggio inserito martedì 21 settembre 2010 da Serena

Serena : [post n° 241689]

Ordine degli Architetti

Buona sera a tutti,
avrei bisogno di un'informazione: l'iscrizione all'Ordine è subordinata alla residenza o alla sede in cui hai effettuato l'esame di stato?
Grazie
Ily :
alla residenza...
gg :
non esattamente.
in alternativa alla residenza è possibile fornire un "domicilio professionale". In pratica se lavoro a Milano, ma sono residente a Foggia, posso iscrivermi all'Ordine di Milano indicando come domicilio professionale un mio recapito di Milano, dove mi perverranno le comunicazioni ufficiali dell'Ordine e della Cassa.
Dove ho fatto l'esame di stato non gliene importa a nessuno, purché sia in Italia. Se non è in Italia o non c'è l'esame di stato è tutto un altro paio di maniche.
Serena :
Grazie a tutti,
l'esame di stato l'ho già dato a Firenze dove ora vivo e lavoro, solo che la residenza è in Lombardia...mi sono trasferita da poco...ecco perchè mi sorgevano un po' di dubbi :))!
Grazie degli aiuti
Commercialista Emanuela :
Segue la residenza o la sede dell'attività.
Emanuela
email
Ily :
Ovviamente se ho lo studio a Milano ma ho la residenza a Reggio Calabria posso ovviamente continuare a rimenere iscritto a Reggio Calabria, naturalmente con lo svantaggio della scomodità...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.