Parcella per arredo

messaggio inserito mercoledì 21 luglio 2004 da Laura

Laura : [post n° 25386]

Parcella per arredo

Ho presentato due proposte progettuali per un negozio.Alla fine mi hanno dato buca. Io presenterò fattura lo stesso per il servizio reso.Qualcuno mi sa dire indicativamente quanto potrei chiedere?Grazie a tutti
Laura
Andrea :
come riferimento puoi colcolare la parcella piena sul sito archittiroma applicando la categoria 1e cioè la categoia per l'arredamento, all'importo presunto delle opere, devi applicare l'opzione per prestazioni parziali e ti verrà automaticamente calcolata la parcella piena
starà a te poi valutare se l'importo calcolato è rapportato al lavoro svolto
buon lavoro www.architettiroma.it/tariffa/index.html
bx :
non è detto perchè se il tuo progetto prevedeva anche dei lavori edili, dovresti calcolare la parcella anche in funzione di questi... quanto grande è il negozio? Hai disegnato anche mobili originali?
Laura :
GRAZIE RAGAZZI DEI CONSIGLI. SPERIAMO DI OTTENERE QUELLO CHE MI SPETTA
Andrea :
certo che devi ottenere quello che ti spetta
mi sono trovato anch'io in situazioni simili e ho sempre ottenuto quello che mi spettava
però accetta un consiglio per il futuro
quando accetti un lavoro prepara subito un preventivo di parcella da sottoporre al committente con specificate le voci come rilievo, progetto di massima, progetto esecutivo, direzione lavori e quant'altro
questo perchè se il cliente in fase di lavoro cambia idea tu puoi senza alcun dubbio pretendere quanto specificato nel preventivo, ad esempio il rilievo e il progetto di massima che hai in precedenza quantificato e pattuito
è una forma di tutela per il tuo lavoro e di correttezza e trasparenza verso il cliente
bx :
io non riesco mai a fare un preventivo prima, perchè non sempre si ha un'idea dell'importo dei lavori subito...
Andrea :
E' chiaro che l'importo preciso non lo si ha mai
ma come sai per fare la parcella si applica un'aliquota in pase al preventivo sommario cioè al costo PRESUNTO delle opere che può essere quantificato per le nuove costruzioni in €/mq, così come per le ristrutturazioni e così via....
chiaro che non è un costo preciso da computo estimativo, ma è sufficente per dare al cliente un'idea verosimile di cosa potrà spendere per le tue competenze e per le opere da realizzare
poi se le opere saranno più onerose di quello preventivato in questa fase chiaro che la parcella rimarrà comunque quella a meno che ovviamente il cliente non cambi idea e invece di farsi una villa decide di farsi un castello :-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.