VAriazione di destinazione d'uso

messaggio inserito lunedì 21 febbraio 2011 da Alessandro

[post n° 255346]

VAriazione di destinazione d'uso

Ringraziandovi in anticipo...
Come verifico che ci sia stata l'effettiva variazione di destinazione d'uso di un immobile? In visura appare ma il notaio mi ha richiesto, per l'acquisto, un documento dell'ufficio urbanistico della mia città (Palermo) per asseverare la variazione.
Cosa dovrò chiedere?
Aspetto vostre
:
devi acquistare un immobile ? se si, forse ti serve un "certificato di destinazione urbanistica" che rilascia il Comune, quindi se questo è il tuo caso senti in comune...
:
per verificare l'avvenuto cambio di destinazione d'uso dovresti fare un accesso atti, dove dovresti trovare appunto una richiesta di cambio di destinazione d'uso accompagnata dal relativo aggiornamento catastale in caso di buona riuscita della cosa, vai all'uff tecnico di palermo e richiedi di fare un accesso atti
:
Benissimo, l'aggiornamento catastale è avvenuto ma il notaio mi richiede un "qualcosa" tipo copia della concessione rilasciata dall'ufficio tecnico comunale, pena la possibile invalidazione dell'atto di compravendita. In sintesi vuole sapere se la variazione è avvenuta in ottemperanza alle norme urbanistiche.
Grazie
:
si avevo capito, infatti di dicevo, fai un accesso atti al comune, l'accesso atti ti da modo di vedere tutto l'iter autorizzativo urbanistico di quella unità, fin dalla sua costruzione se lo chiedi.di solito poi il comune chiede una volta approvato il cambio d'uso, copia delle schede catastali che variano la situazione catastale, ma catasto e edilizia privata del comune son parrocchie distinte e non è detto che quel che risulta dall'accatastamento sia pari a ciò che è autorizzato da un punto di vista urbanistico edilizio nel comune.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.