Valutazione Verande e giardini

messaggio inserito domenica 10 aprile 2011 da lilymarlen

lilymarlen : [post n° 259617]

Valutazione Verande e giardini

Sono socio di una cooperativa edilizia che ha in costruzione un palazzo di n. 10 alloggi di ca. 90 mq cadauno ed ad ogni socio è stato già assegnato l'alloggio in ordine di anzianità.I due soci più anziani hanno scelto per primi i due alloggi situati al piano terra che rispetto agli alloggi ai piani hanno 200 mq tra veranda pavimentata (100 mq) e giardino (100 mq).
Gli abbiamo chiesto di versare un plusvalore per questi mq che noi ai piani non abbiamo facendo una valutazione del 10% sui mq come indicato dalla norma UNI 10750 ma si sono rifiutati categorigamente ( es. valore commerciale al mq. appto 1500 €; giardini e verande 150 €/mq) dicendo che dovrebbero pagare solo i mq giardini e valutarli come terreno agricolo cioè circa 10 € al mq e per questa cosa si son fatti sostenere dal tecnico che cura la DL della nuova costruzione ma noi altri soci non siamo molto convinti.So che la norma UNI 10750 non è una legge piuttosto una direttiva, ma allora dov'è la verità? Devono pagarli questi mq che hanno in più o davvero si tratta solo di un pò di terriccio come loro affermano?
Grazie in anticipo a chi mi aiuterà a capire .

dp :
1) andrebbe preventivamente chiarita la modalità di ripartizione delle unità in base alle quote possedute;
2) in assenza di suddetto atto diviene complessa la suddivisone delle quote, potendo ognuno avanzare diritti/accordi preventivamente fatti ma dei quali non traspare traccia
3) stante le info trasmesse difficilmente si può approfondire la questione in modo "certo"

cordialmente
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.