info

messaggio inserito venerdì 15 aprile 2011 da A

[post n° 260154]

info

ciao a tutti, ho una domanda da chiarire, spero potrete aiutarmi
se ho un tema d'esame che mi chiede di fare un progetto di un edificio a destinazione mista (residenziale + commercio-terziario) i parcheggi come si calcolano?
applico la tognoli ai mc e il dm 1444 al numero di abitanti insediabili? poi, nel caso del terziario si applica la tognoli in aggiunta al dm 1444? grazie a tutti

:
1) l. 122/89 (tonioli) su tutto il volume urbanistico (salvo diverse applicaizioni) sia su residenziale che si commerciale-direzionale
2) d.m. 1444/68: su residenza in base la n° di abitanti; su commerciale-direzionale in base all s.l.p.
3) verificare la normativa regionale in materia si standard, che potrebbe aver elevato i minimi previsti di legge nonchè quella sul commercio (se pertinente) oltre al RUEC

cordialmente
:
Un'ultima informazione:
secondo la sua esperienza, ritiene che sia il caso di prevedere anche parch per portatori di handicap?
grazie e buona giornata
:
1) il requisito per i parcheggi riservati alle persone diverssmente abili va sempre rispettato; nello specifico in numero di 1 posto ogni 50 (o frazione) di posti auto
2) 1/50 è il numero minimo; ciò non toglie che per la sensibilità del progettista si possano prevedere in numero maggiore

cordialmente
:
E'stato gentilissimo e molto chiaro!! Sinceramente, grazie!
:
...eccomi di nuovo qua con un nuovo dubbio da sottoporle:
ma è vero che la Tognoli fa questa distinzione??
- Residenze e negozi 1mqPARK/10 mc EDIFICATO
-Commerciale 1mq PARK/ 7,5 mc EDIFICATO ???
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.