CATEGORIA EDILIZIA

messaggio inserito venerdì 1 luglio 2011 da puntiglioso

puntiglioso : [post n° 266931]

CATEGORIA EDILIZIA

ART. 22 D.P.R. 380/2001


COMMA 2.

Sono, altresì, realizzabili mediante denuncia di inizio attività le varianti a permessi di costruire che non incidono sui parametri urbanistici e sulle volumetrie, che non modificano la destinazione d'uso e la categoria edilizia, non alterano la sagoma dell'edificio e non violano le eventuali prescrizioni contenute nel permesso di costruire. Ai fini dell'attività di vigilanza urbanistica ed edilizia, nonché ai fini del rilascio del certificato di agibilità, tali denunce di inizio attività costituiscono parte integrante del procedimento relativo al permesso di costruzione dell'intervento principale e possono essere presentate prima della dichiarazione di ultimazione dei lavori.

MI INTERESSA IN PARTICOLARE:
che non modificano la destinazione d'uso e la categoria edilizia,

DOVE TROVO DEFINIZIONE "RIGOROSA" DI CATEGORIA EDILIZIA???
dna :
si riferisce alla categoria catastale, per la definizione della quale fai riferimento alla Agenzia del Territorio..
limpido :
non concordo se fossero le categorie catastali ci sarebbe scritto categorie catastali.

sto cercando ma non ti riesco ad aiutare
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.