ANCORA

messaggio inserito giovedì 26 agosto 2004 da mansa

mansa : [post n° 26864]

ANCORA

ne leggo ancora un'altra su questo sito!
cercasi neolaureato ARCHITETTO con una disponibilità giornaliera COMPLETA e auto o motorino propri. per un generosissimo compenso di 450 euro!!! come rifiutare a si raccomanda pure. ASTENERSI PERDITEMPO!
io non ho più parole sono stanco di vedere e sentire queste cose!!!
ma astenetevi TUTTI!!!!!!!
però forse ho frainteso e le spese di utilizzo dei nostrio veicoli ci verranno rimborsati, ah ma in questo caso!!
magh :
Ciao, hai visto il post su questo sito del 23.08 in cui si cerca un neolaureato per uno stage di 6 mesi non retribuito (ma "propedeutico all'assunzione")? Il neolaureato deve essere laureato al max da 18 mesi (!!!) e deve avere già esperienza nel campo!!!
VERGONA!!!!!
Al peggio non c'è mai fine.....
mary :
Già, l'annuncio cui fa riferimento Magh è proprio il peggiore!!
Vi prego, non rispondete a questa gentaglia!!
Da mesi curo gli annunci su questo sito e periodicamente ricompaiono gli stessi annunci degli stessi personaggi, che scaricano stagisti dopo averli spremuti, per rimpiazzarli con altri stagisti...
Requisiti elevati ma compenso ZERO... E promesse d'assunzione stile "bastone e carota".
BASTA!
Tra l'altro, ho avuto la sfortuna di conoscere un tizio proprio con lo stesso nome che compare in quell'annuncio (non credo ad un caso d'omonimia!)... e, credetemi, meglio stare molto alla larga!
delli :
verrebbe voglia di riempirgli la mail di insulti!! ma non è civile... e poi non ho tempo da perdere!!

un consiglio ai giovani neo laureati: evitate questi soggetti!!! lo sfruttamento non è esperienza lavorativa!!! è scoraggiante, poco gratificante e da certi personaggi si impara ben poco!! chi non rispetta le persone che lavorano per e con lui non merita il vostro/nostro rispetto ne attenzione...

bye bye
jmaur :
Spero che non ci siano stupidi che rispondono a questi annunci, e comunque (a pochi mesi dalla laurea) sono sempre più convinto che la via dell'estero sia l'unica per poter fare questo lavoro in modo decente,e magari prendersi addirittura qualche soddisfazione!!!!
sabagio :
Salve. Sono combattuto... non so se 800€ al mese (al nero....) siano accettabili per un lavoro full time 8 ore al giorno come architetto. Dite che all'estero la situazione economica è migliore?
giorgio
Marta Galbiati :
Io prendo 350 euro/mese per un part time. Appena mi laurea diventeranno 700, forse 750 per un full time. Ma 8 ore sono un'utopia ... lavoro in quest'ufficio da 5 anni e una cosa l'ho imparata: si entra alle 8,30 ... ma non si sa a che ora si finisce1 Per il momento lavoro con piacere anche pltre le 8 ore ... perchè è una mia sceklta e perchè sto imparando davvero tanto. Poi il mio capo è molto flessibile, e se ho esami in vista etc. ... non mi fa mai storie, posso stare a casa anche 7 gg di fila. Insomma, cerchiamo di venirci incontro.

Abbiamo fatto prima delle vacanze diversi colloqui per assumere 2 nuovi ragazzi. La maggior parte beniva da studi in cui prendevano proprio 800,00 euro.

Quindi credo che la cifra che hanno offerto anche a te sia nella norma. almeno qui a Milano e provincia.

In bocca al lupo, Marta
sabagio :
.... ma gli 800 euri/mese che citate sono da contratto (netti) oppure al nero? senza contratto?
Ciao
SabaGio
Marta Galbiati :
humm ... ne sono passati di tutti i tipi, in nero, ritenuta d'acconto, CO.CO.CO. ...

Io sono a 350,00 euto in nero (part-time), mentre le 2 miei colleghe appena sssuntea prendono 700,00 nette in retunata d'acconto.
Però è una cosa provvisoria fin tanto non si iscrivono all'albo e aprono partita IVA. Dopo di chè sarà un bel problema. Ora si parla di Collaborazione a Progetto ... ma chiemeremo in studio la Commercialista per ragguagli.

Marta
sabagio :
è un po triste sapere che il contratto di una commessa è di 850€/mese con 7 settimane di ferie l'anno, 13° e 14° mensilità........ e questo come primo contratto... non dopo chissà quanti anni di anzianità........ quand'è che potrò guadagnare degnamente, proporzionatamente al titolo di studio, visto che per fare la commessa (apparte il sesso femminile...) è necessario???
Giorgio
Marta Galbiati :
Eh già ... la cosa, più che triste, è un po' preoccupante ... Se penso al futuro mi viene la pelle d'oca.
Ho 28 anni perbacco. Alla mia età i miei genitori avevano già 10 anni di contributi, erano sposati e con una casa!
Io invece sono, al momento, con in mano un bel pugno di mosche.

L'unica cosa che mi incoraggia a perseverare, pensando anche all'esempio che fai tu dello stipendio di una commessa, è che la commessa con buone buone probabilità ... percepirà lo stesso compenso, con qualcosa forse in più per anzianità, per il resto della sua carriera.
Per noi questo, invece, se tutto va bene è il punto di partenza.
La vecchia famosa gavetta che, se uno è preparato e sa "fare bene il proprio lavoro" ci si augura possa in futuro dare i suoi frutti. E a giudicare da quanto sgobbo da 5 anni tra ufficio e università ... spero tanto siano frutti belli sani e saporiti.

Insomma, io parlo spesso con il mio Capo ... è stato e sarà così per tutti coloro che intenedono intraprendere la libera professione. Si arranca all'inizio e si invidiano commesse ed operai (mia sorella, operaia su turni, prende 1.500 euro/mese, non ti dico con quanti riposi e ferie!!!), ma una volta che si ingrana ... insomma poi si può anche arrivare a guadagnare molto bene.
Basta essere in gamba. Questo vale in ogni campo.

Io paziento e faccio la mia sana gavetta, spero che nel giro di altri 5 anni ... le cose siano un po' migliorate.

Stringiamo i denti daiii!
Ciao, Marta

PS: troppo ottimista?!
paoletta :
Brava Marta, non sei troppo ottimista.
Hai ragione quando dici che bisogna stringere i denti...
Ma ATTENZIONE! Perchè ce ne sono troppi che accettano "stage" gratuiti o "stipendi" di 300€ in nero full-time pensando di non avere alternative, che sia il prezzo da pagare per un futuro roseo..
Io prendo 14.000€ netti all'anno con un contratto di collaborazione. Non posso certo lamentarmi, visto quello che succede ad altri. Però odio l'idea di non avere copertura previdenziale in caso di malattia o maternità.. E detesto l'idea che qualcuno abbia inventato dei contratti così, che permettano ai capi di dormire tranquilli perchè i dipendenti sono in regola e non in nero, mentre noi non siamo tranquilli affatto.
Basti pensare che la mia banca non mi concede un mutuo, con questo contratto.
Beh, certo in nero sarebbe peggio...
Comunque, volevo dirvi di non fermarvi ad accettare situazioni un po' troppo "di compromesso", di non fare sacrifici stupidi ed inutili chiamati 'stage', perchè non è detto che la ricompensa per questi pegni arriverà!
Cercate i più onesti tra gli studi (ci sono), rimboccatevi le maniche e siate in gamba!
Il futuro -speriamo- sarà roseo. MA PENSATE AL PRESENTE! NON CHINATEVI!!
Marta Galbiati :
Sì hai ragione anche tu Paola. Troppe volte ho sentito compagni di università parlare di "stage" ... da 1 a 3 mesi con solo il rimborso spese se fortunati ... e poi essere lasciati PUNTUALMENTE a casa. E così di stage in stage ... gli approfittatori di sempre non perdono mai tempo, e lavoro. VIGLIACCHI!

Una cosa, parli di contratto di collaborazione, cosa di preciso?! Sei una CO.CO.CO. ? Ed ora che non esiste più e bisogna avere il famoso "progetto"?
Pensavo che i CO.CO.CO. avessero un minimo di copertura infortuni, sbagliavo?
Inoltre ti risulta che chi è iscritto all'albo ed ha partita IVA non puo rientrare nei contratti di collaborazione?!

Scusa le domande, è che ho molta confusione. Mi laurerò a Natale e conto per Giugno di passare l'esame di stato. Dopo di che io ed il mio capo non sappiamo bene come comportarci per mettermi un minimo in regola.

Ciao e buona domenica, Marta
sabagio :
Anch'io sono in un mare di confusione: il mio "capo" mi da 800€/mese (sono laureato ad aprile di questo anno e abilitato a giugno) per lavorare 8 ore 5 giorni alla settimana: mi trovo benissimo, imparo molto e lui non è certamente uno stacanovista o schiavista, anzi.... mi lascia molto spazio nella progettazione. Insomma io mi trovo bene (non era certo nei miei sogni da studente...) ma adesso a settembre dovremmo trattare sul tipo di contratto, o qualcosa del genere.. tanto per regolarizzare la mia situazione, considerando che per ora gli 800 euri sono al nero!. Avete qualche consiglio da darmi, tanto da poter proporre qualcosa a lui, senza che lui mi imponga una soluzione, magari poco conveniente a me. Grazie

Giorgio (non ho ancora aperto partita iva::: )
Marta Galbiati :
Ciao Giorgio.
Visto che mi pare che siamo un po' sulla stessa barchetta ... potremmo tenerci aggiornati prossimamente per scambiarci eventuali consigli o informazioni.

Ti lascio anche la mia e.mail per comodità:
email

PS: ma il Capo ti darebbe 800,00 euro al netto? Se sì non sono male. Io, come dicevo qulache post sopra, appena inizierò il full-time dopo Natale prendero credo 750,00 al netto.

Ciaociao.
Miriam :
... e vi racconto che il mio stage di 6 mesi in olanda (che servirà per redigere la mia tesi) mi verrrà retribuito 400e al mese più pranzi e trasporti. Questo, non perchè il mio datore di lavoro è "buono", ma perchè lo stato olandese impone il pagamento di un minimo sindacale (350e) a tutti gli stagisti-MI CHIEDO CHE TIPO DI FIGURE PROFESSIONALI STIA TENTANDO DI CREARE L'ITALIA!se poi ci aggiungo il fatto che mio padre, ke nn lascia il posto di lavoro andando in pensione, viene premiato dallo stato,mi chiedo proprio chi me lo fa fare a ritornare in Italia...FORSE la speranza di cambiare le cose in meglio!
Giorgio :
Quasi quasi lascio tutto e vado oltre il confine...
é veramente una cosa vergognosa la situazione lavorativa italiana.... la libera professione é utopia di pochi...eletti...e legati politicamente...(non é retorica ma verità).
Ma come hai fatto a trovare lo stage in Olanda? è possibile anche per laureati?
Ciao
SabaGio
jmaur :
infatti come hai fatto?????? La cosa interesserebbe molto anche a me!!!!!!!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.