DM 1444/68 e destinazioni d'uso extra-alberghiere

messaggio inserito venerdì 22 luglio 2011 da salvatore

[post n° 268763]

DM 1444/68 e destinazioni d'uso extra-alberghiere

in base al DM 1444/68 le strutture extra-alberghiere (casa per ferie) rientrano nella categoria della destinazione d'uso a) residenziale b) produttivo/indutriale c) commerciale/direzionale? considerate ad esempio che le case per ferie (art.2 commi 2 e 3 della L.R. n° 18/97) secondo la normativa di settore possono essere realizzate in immobili destinati ad abitazione collettiva (art.2, comma 4 della L.R. n° 17/97) appartenenti alla categoria catastale B1...quale accendiamo?
:
scusate la dimenticanza...la n° 18/97 è legge della regione Lazio che disciplina l'esercizio delle attività extra-alberghiere (affittacamere,ostelli per la gioventù e case per ferie)
:
effettivamente l'art. 19 del TUE equipara le destinazioni turistiche alle destinazioni commerciali e direzionali pertanto è comprensibile che l'assimilazione delle extra-alberghiere (in quanto comunque destinazioni d'uso a carattere turistico-ricettivo) alle destinazioni residenziale da DM non è accettabile (scusate se mi son risposto da solo) cmq se avete altri punti di vista sono ben accetti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.