Voglio andare via!

messaggio inserito lunedì 30 agosto 2004 da Rico

Rico : [post n° 27099]

Voglio andare via!

Mi sto per laureare. Voglio andare il più lontano possibile dall'Italia. Anche Alaska o Australia o Nuova Zelanda non importa qualcuno mi sa aiutare? Per favore ditemi come fuggire o datemi un motivo per restare.
Grazie
silvalexa :
Mi hai fatto venire in mente una frase che ho letto in un libro che mi è piaciuto molto (sicuramente molti lo riconosceranno!!):
"A volte vorrei mollare tutto. Vorrei andarmene da qualche parte del mondo, perché ci sono giorni che qui mi sta stretto tutto. Questo mio disagio non mi fa capire dove sta il coraggio. Se lascio tutto e me ne vado è coraggioso o sto solo scappando? O è più coraggioso rimanere, affrontare le cose e cercare di cambiarle? Non capisco dove sta la mia libertà, non capisco da cosa sono schiavizzato."
Io sono più per la seconda ipotesi... poi non posso darti un motivo preciso per restare perché non so il motivo che ti spinge ad andartene... solo chiediti se non sia per qualcosa che dipende da te perché in questo caso tieni presente che tu sarai sempre tu, la stessa persona anche dall'altra parte del mondo...
argentea :
hai proprio ragione...io sono fuggita a studiare in un'altra città per laurearmi; poi sono fuggita nella "grande mela"perchè l'Italia mi stava stretta...sono tornata, e ancora scappo!!!!!
sabagio :
bel libro, sai darmi titolo e autore? potrebbe essermi utilie, perchè pure io vorrei scappare..... credo sia un malumore generale......
silvalexa :
Adesso ti dico che libro è, vedrai che ti spaventi:
ESCO A FARE DUE PASSI di Fabio Volo!!
Una serie di considerazioni sulla vita, sugli amici, sulle ragazze, sui dilemmi che tutti si pongono, su vari ricordi e aneddoti passati...Libro davvero piacevole, divertente e intelligente...mi ci sono ritrovata appieno!!
Alessandra :
ciao...bene sono felice di scoprire che non sono l'unica a voler andar via...il più lontano possibile!!!
perchè? beh forse perchè qui non mi sento a "casa" forse perchè andando altrove riuscirò a capire se qui sto bene o no...forse...mi serve a chiarirmi le idee...insomma voglio andare via...e sto iniziando a guardarmi intorno...
accetto consigli!!!
ciao
tonio :
Fabio Volo in un'intervista disse che odiava essere considerato "Alternativo", dice sempre di essere solo se stesso.
E infatti e' una persona molto semplice ma capace di fare brillare le piccole cose, quelle che passano sotto il naso.
Ciao e leggetelo, prima di 1984 altro must!
Tonio
Marta Galbiati :
Grande Fabio Volo! Mi piace moltissimo!
La sua alternatività sta proprio nell'essere se stesso, con le sue normalità e luoghi comuni, senza i quali nessuno di noi sarebbe realmente se stesso.

Marta
gala :
Ti capisco benissimo!Anch'io voglio andare via e non per scappare come molti luoghi comuni dicono!Sono semplicemente stanca di vivere in mezzo all'inciviltà, alle raccomandazioni, delle file agli sportelli, dei servizi pubblici che non funzionano, degli ospedali in cui si muore....sono stanca di uno Stato che non considera i suoi cittadini!Mi direte che c'è di peggio come la dittatura e la guerra...ma c'è anche di meglio ci sono paesi dove un Laureato, che ha pagato tasse per 7 anni e più non deve buttare i suoi sogni in un cestino.....ci sono paesi che investono sulla cultura e sulla dignità dell'individuo....srà retorica ma è cikò che il nostro paese non fa!...quindi Rico hai perfettamente ragione e se hai dei sogni inseguili sensa lasciarti "se" alle spalle! e a chi Rimane perchè ha più fortuna, in bocca al lupo!
Rico :
Un grazie per la solidarietà dimostratami. se trovo il modo ve lo farò sapere.
Grazie a tutti.
Rico
Nando :
sono da'ccordo con gala....è 20 anni che ci penso a scappare uff...ne' ho 44 ciao e auguri
gala :
forse hai trovato una buona soluzione fra le rare o semplicemente ti sei accontentato?ti chiedo perchè in questo momento ho deciso di specializzarmi dopo la laurea ancora qui in Italia e nn so se faccio bene visto che ho già 30 anni!comunque sono sempre pronta a partire!ciao
Rico :
Laurea abbastanza vicina. Sto cercando ma tutti mi chiedono, giustamente, almeno di essere laureato poi se ne parla. Quindi non ho lanciato un urlo nel deserto piuttosto sono obbligato ad aspettare almeno fino a Marzo dopodichè vi saprò dire se sono riuscito a trovare qualche scappatoia.
Di nuovo un enorme grazie a coloro che mi dimostrano solidarietà.
Rico
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.