ristrutturazione in porzione di bifamigliare

messaggio inserito martedì 17 gennaio 2012 da inca1996

[post n° 280724]

ristrutturazione in porzione di bifamigliare

sono stata contattata dalla proprietà di una porzione di bifamigliare, che vorrebbe ristrutturare, demolendo completamente la sua porzione e ricostruendo con sistemi prefabbricati in legno, riportando comunque le facciate esterne allo stato originale. ho qualche dubbio su questo tipo di intervento (senza soffermarci sui sistemi prefabbricati), nel senso che:
-un proprietario può demolire completamente una porzione di un edificio di proprietà anche di un altro??
-in comune come posso porre la questione?
-anche se sull'atto notarile non ci sono riferimenti a eventualità di questo tipo, c'è qualche art. del codice civile che fa riferimento a casi simili?

grazie a tutti!!
:
La questione dovrà essere posta innanzitutto dal punto di vista strutturale ovvero: "come demolire una parte senza intaccare o compromettere l'altra?Il fabbricato contenente le bifamigliari è un unica struttura, in muratura portante, intelaiata in c.a. o...???? Appurato questo, poi si potranno pensare ai riferimenti in codice civile..
:
Premesso che si possa fare dal punto di vista strutturale, ti posso dire che urbanisticamente puoi farlo senza chiedere consenso al vicino e in comune non devi porre nessuna questione è una demolizione della tua porzione di fabbricato.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.