ATTESTAZIONE DI CONFORMITA' IN SANATORIA E COSTO COSTR. IN CONDOMINIO

messaggio inserito venerdì 27 gennaio 2012 da mickname76

[post n° 281797]

ATTESTAZIONE DI CONFORMITA' IN SANATORIA E COSTO COSTR. IN CONDOMINIO

Buongiorno,
Vi spiego subito la situazione:
devo presentare una attestazione di conformità in sanatoria per rilasciare il certificato di conformità urbanistica per un appartamento posto all'ottavo piano di un condominio licenziato nel 1969 e realizzato nel 1973, tempi in cui non era necessario rilasciare la consistenza finale..
Siccome la superficie che occupa il mio appartamento dall'anno della costruzione del palazzo è sensibilmente maggiore rispetto a quella presente nel progetto licenziato, mi hanno chiesto di pagare, oltre alla sanzione di 516,00 euro pure la percentuale sul costo di costruzione della superficie in esubero.
Ripeto che la situazione è così dal momento della costruzione del condominio e che non reca discapito all' appartamento confinante che ha recentemente ottenuto rilascio di condono per la L. 47\85.
Volevo sapere se è legettimo da parte della pubblica amministrazione richiedermi il pagamento del costo di costruzione quando questo è causato da una scelta esecutiva del progetto che non dipende da me. Piuttosto penso aver "già pagato" tale somma nel momento in cui ho scelto un appartamento di pezzaztura maggiore, e negli anni attraverso le varie imposte, tipo tarsu calcolate sui mq conteggiati.
Grazie.

:
abbiamo lungamente discusso di questo in un altro post...
A parte che tutto quello cha hai pagato di imposte non c'entra niente con gli oneri concessori, mi sembra strano che ti chiedano solo il surplus che non è stato pagato, e non il doppio, come da sanatoria.
:
Quindi dici che mi è andata pure bene eh?...Cmq grazie per la risposta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.