Permesso di costruire in sanatoria

messaggio inserito sabato 11 febbraio 2012 da Betta

[post n° 283149]

Permesso di costruire in sanatoria

Ciao,
cortesemente se potete darmi una dritta perchè mi trovo in difficoltà per via di un comune che secondo me ha perso il buon senso.
Faccio un permesso di costruire in sanatoria perchè su una casa indipenente hanno aperto una finestra e hanno ricavato due bagni al posto di uno grandissimo.Premesso che ci sono le distanze dal confine per aprire la finestra e i bagni rispettano ogni prescrizione, il comune mi chiede-.
- dimostrazione per superamento barriere architettoniche
- schema fognario
- indicazione di superfici e aperture per tutta la casa
. pianta della copertura
- mi chiedono la porta rei in garage????
E' ammissibile?.
Grazie
:
secondo me ti stanno mettendo i bastoni tra le ruote e basta...vada per lo schema di smaltimento fognario ma il resto mi sembra un po eccessivo e superfluo...cioè per quello che mi sembra basta una DIA in sanatoria ai sensi dell'art.37 del dpr 380/01...cioè ma a che serve la porta rei del garage?oppure la pianta della copertura?per non parlare del resto poi boh...forse a questo lavoro aveva buttato già l'occhio qualch tecnico comunale?...
:
Ciao,
mi pare un pochin eccessivo il tutto. In relazione alle barriere architettoniche, in quanto abitazione privata, deve esserci solamente il rispetto del concetto di VISITABILITA', il che significa nulla di diverso dal solito. In effetti potrebbe essere l'occasione per far valere la tua competenza in materia e risondergli per le rime!!!
:
a me tornerebbero le richieste di:
- progetto per l'adattabilità dei bagni
- schema idraulico dei due bagni (anche quello elettrico ma non te lo chiedono! :))
-dichiarazione che l'abitazione rispetta i requisiti igienici sanitari (RAI, h, ecc.)
non torna la pianta della copertura, e porta rei garage
:
Perchè PdC??? se non hai ampliamenti di sagoma, basta una DIA postuma ai sensi dell'art. 37 dpr 380 e smi..... per quanto riguarda l'apertura finestra forse puoi avere problemi dal punti di vista "paesaggistico", ma credo che devi seguire quello che dice l'art. 167 del D.Lvo 42/04!!
In Ogni caso devi asseverare il tutto sotto la tua responsabilità che ciò che si sta "sanando" è conforme alla regolamentazione urbanistica del Comune in cui è sito l'immobile.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.