Sgravi fiscali 36% opere interne

messaggio inserito martedì 21 febbraio 2012 da Arch. Riki

[post n° 283950]

Sgravi fiscali 36% opere interne

Devo eseguire una ristrutturazione interna con tali lavori:
1. abbattimento e spostamento tramezzi
2. rifacimento 2 bagni
3. rifacimento cucina
4. levigatura e pittura parquet
5. tinta pareti

Ho letto degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che possono usufruire degli sgravi del 36% sulle ristrutturazioni e le diverse imposizioni di IVA sui materiali ma ora mi sorge un dubbio: il 36% è su tutta la ristrutturazione (bagni, paqruet, etc etc etc) o solo sui bagni e i muri? La normativa parla di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo, interventi di ristrutturazione edilizia (T.U. 380 - ART 3 LETTERE A), B), C), D) ): ma nella lettera D, ristrutturazioni, si parla di "eliminazione, inserimento e modifica di nuovi elementi od impianti" senza specificare altri tipi di interventi. Significa ch tutto cio' che ricade nei lavori di una DIA, di una ristrutturazione etc etc etc, sono soggetti ad agevolazione?
Inoltre a questo link www.fiscooggi.it/files/guidaristrutturazioniedilizie.pdf
leggo solo di adeguamenti di bagni, impianti.....

Potreste dirmi se la mia ristrutturazione interna ricade nelle agevolazioni e se sì secondo quale principio?
Grazie

:
ciao, che io sappia le spese per gli interventi di manutenzione ordinaria tipo tinteggiatura ecc, possono essere detratte se rientrano in un intervento più grande. Nel tuo caso dato che c'è demolizione di tramezzi, rifacimento servizi ecc., interventi che possono essere detratti, puoi detrarre anche la manutenzione ordinaria, tinteggiatura, parquet ecc. Mi raccomando per poter detrarre i materiali devono essere acquistati dall'impresa.
Ciao!!
:
saresti gentile da riassumere gli adempimenti di acquisto materiali etc per evitare di perdere la detrazione e per evitare di farmi fregare? :)

E per la questione dell'iva agevolata su determinati materiali se la vede sempre l'impresa?

Grazie
:
se compri tu i materiali non puoi detrarli, i materiali dovrà acquistarli l'impresa che si farà fare regolare fattura (io sono andata con il titolare dell'impresa a sceglierli insieme!) e penserà lei all'iva sui materiali. Tu poi pagherai con specifico bonifico (devi fare indicare alla banca che si tratta di bonifico per le detrazioni 36%) all'impresa il costo dei materiali + la manodopera + iva ovviamente tutto fatturato!
Quindi sanitari, piastrelle, parquet, componenti elettrici ecc devono essere pagati dall'impresa per poterli detrarre!
:
ovviamente anche rubinetteria, scaldasalviette ecc. e quant'altro!
:
Ottimo...mi hai chiarito i dubbi che avevo....
Sei stata gentilissima, grazie....
a buon rendere..
:
io la storia la so diversamente..innanzi tutto non tutti i materiali sono detraibili..per esempio rientrano nella detrazione del 36% i pavimenti o i materiali edili in genere, ma non rientrano per esempio la rubinetteria o i box doccia..poi il fatto che i materiali debbano essere acquistati necessariamente dall'impresa è una cosa abbastanza controversa e le opinioni sono contrastanti..mettiamo il caso che io faccia una ristrutturazione a roma e durante un viaggio in puglia trovo un bel negozio di pavimenti e decido di comperarlo lì cosa devo fare? devo far scendere anche il titolare dell'impresa in puglia per acquistare il pavimento??
:
si probabilmente puoi acquistare direttamente tu i materiali, ma non potranno applicare l'iva agevolata al 10%.
Nella guida dell'agenzia delle entrate è spiegato tutto, lo trovate sotto la voce documentazione del sito.....è anche spiegato che sanitari e rubinetteria possono detrarsi e come.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.