Problema CIAL urgente!

messaggio inserito sabato 7 aprile 2012 da Valy

Valy : [post n° 287784]

Problema CIAL urgente!

Buongiorno a tutti,
ho un problemone: sono stata contattata da una cliente perchè deve vendere l'appartamento e il catasto naturalmente è difforme perchè aveva fatto dei lavori 10 anni fa e l'architetto precedente non ha presentato la variazione. In più c'è un muro che era stato disegnato nel progetto ma non è mai stato realizzato e quindi, io avrei dovuto fare la sanatoria.
Il problema è che tra lo stato rilevato da me e i disegni presentati in Comune ci sono parecchie e, a mio avviso, gravi difformità! per esempio: le misure delle finestre sono tutte sbagliate: porte finestre che danno sui balconi di H 2,40 sono state segnate 1,40, quella del bagno che è quadrata 60x60 è stata segnata da 0.60x1.40. I balconi che sono loggiati sono stati segnati in aggetto e quindi la misura del balcone è stata recuperata in due vani trovandomi ben 1 m in più di differenza nelle grandezze e l'ultima, non meno grave che, il vecchio progettista, per non fare troppa fatica coi disegni, ha pensato bene di annettere una parte, anche se piccola di 1,00x0.60 di uno sgabuzino appartenente al vicino, allo sgabuzino del mio cliente.
Il problema è: ma queste difformità che non sono abusi edilizi, ma proprio errori di disegno del vecchio progettista, io in Comune come li giustifico?
Aiutatemi per piacere è una cosa urgentissima!
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.