Finire lavori con concessione scaduta

messaggio inserito lunedì 9 aprile 2012 da danielef15

danielef15 : [post n° 287814]

Finire lavori con concessione scaduta

Concessione edilizia (ristrutturazione/finitura lavori di una costruzione -villetta- acquistata grezza) approvata dal comune scaduta nel 2003 senza ultimazione lavori per mancanza di "fondi".
Non presentata comunicazione fine lavori.
Nel 2007 l'Agenzia del territorio chiede formalmente "lumi" sullo stato di avanzamento/fine lavori. Presentato atto notorio con indicazione di lavori non ultimati.
La costruzione non risulta nei fabbricati fantasma, come foglio e particella dagli elenchi della agenzia del territorio.
Nel frattempo, in economia, io e mia moglie, abbiamo montato le finestre, tapparelle, griglie e qualche altra cosa come intonaci muri recinzione, piantumazione,ecc..
Mancano le porte interne e qualche altra cosa come gli scuri alle finestre (indicati nella c.e.), parte/pavimentazioni esterne, ecc.
Vorrei mettermi in regola e prima di andare da un professionista, leggendo gli altri messaggi, mi pare di capire che potrei:
1) aprire nuova DIA o similare (che oltretutto avallerebbe l'atto notorio di cui sopra, i vari mod.730, ecc.?)
2) inviare una comunicazione di fine attività con data odierna, e con indicazione della data fine lavori al 2003 (prima della scadenza della c.e.)
A cosa andrei incontro nei due casi?
Grazie a tutti.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.