Consiglio per la facoltà di Architettura

messaggio inserito martedì 24 dicembre 2002 da Paolo

[post n° 2885]

Consiglio per la facoltà di Architettura

Salve,mi chiamo Paolo e sono un giovane di 18 anni che vorrebbe frequentare la facoltà di Architettura di Bari il prossimo anno:il problema è innanzi tutto che purtroppo io non ho molta dimestichezza con il disegno,perchè vengo da un liceo classico,specilmente quello artistico(a mano libera)per il quale mi sento poco portato.Il mio sogno è di fare l'arredatore,fortunatamente so usare il computer e il cad discretamente ma ho paura di sbagliare e di trovarmi "calpestato".Inoltre c'è un concorso da affrontare,e non vorrei perdere tempo.Premetto che sono molto "preparato"in storia dell'arte e dell'architettura,e mi piacciono le belle arti,ma solo in maniera teorica.Non so se lasciar perdere perchè non fa per me,voi che siete del mestiere mi potete dare un consiglio?Dovrei esercitarmi nel disegno?Potreste darmi dei titoli da alcuni testi fondamentali.....o cose cosi?Vi prego sono disperato...rischio di affogare nell' indecisione!!UN SALUTO PAOLO
:
Ciao Paolo,
io mi sono laureata in architettura all'Università di Napoli circa tre anni fa. L'unico consiglio che mi sento di darti é di valutare bene la tua scelta. Qunado mi sono iscritta a questa facoltà non esisteva l'ingresso a numero chiuso ed io ero fermamente decisa a frequentare quel corso di studi, l'avevo sognato da anni. Architettura...é una avventura che ti stravolge la vita, che cambia molti tuoi punti di vista e ti apre nuove prospettive e nuovi orizzonti, mi riferisco a quelli della mente ovviamente! Per me é stato illuminante, una battaglia nuova da combattere ogni giorno in un ambiente in cui l'eccesso di iscritti procurava non pochi disagi...La realtà purtroppo una volta laureata é stata molto deludente, il lavoro é un miraggio per tutti, ma nel nostro settore ti posso garantire che é davvero dura! Attualmente lavoro in una grande azienda che si occupa proprio di arredamento, ma ho penato molto tra concorsi e colloqui senza esito...Che dirti? In bocca la lupo! Per la prova di accesso capisco il tuo giustificato timore di perdere tempo, ma ti accorgerai da te se é questo l'universo a cui sei destinato!Se ami profondamente ciò che fai, non puoi sbagliare! E dopo di tutto, cosa potrà mai accaderti? In un mondo lavorativo con scarse opportunità di guadagno per tutti, se non altro sarai l'unico disoccupato contento!!
:
Anche io ho fatto il iceo classico...e anche io avevo paura di non essere in grado di affrontare le materie scientifiche e il disegno...
ma sono bastati pochi giorni per capire che con la volontà e la passione tutto era facilmente risolvibile!
anzi il liceo classico ti fornisce un buon metodo di studio e capacità di organizzazione! quindi non averr paura e VAI!!!! architettura è bellissima...mi sono laureata da poco e sono convintissima della scelta fatta!
:
Mi sono laureata in architettura da poco e sono alla ricerca di un lavoro, per il momento mi limito a "disegnare" (per un misero stipendio) in uno studio di architettura e nello stesso tempo frequento la siss.
Mi piacerebbe sapere come ti sei organizzata dopo la laurea per cercare lavoro. Grazie mille!
:
Mi sto laureando in architettura e l'ho scelta partendo dalle tue stesse basi..e paure! Però non sapevo cosa avrei voluto fare al termine di una facoltà che è così varia..tu invece sogni di fare l'arredatore..perchè non valuti anche dei corsi di interior design? durano tre anni invece di 5 e sono dunque più specifici, a Roma sono attivi, sul sito della facoltà di vallegiulia....spero di esserti stata utile. in boccca al lupo!
:
Più passa il tempo e più scopro che molti bravi architetti vengono dal classico! Non partire da preconcetti...il liceo classico non è affatto uno svantaggio anzi...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.