direzione lavori

messaggio inserito domenica 22 aprile 2012 da soalira

soalira : [post n° 288752]

direzione lavori

salve a tutti,
mi trovo in una situazione critica e non so cosa fare...da un lato c'è il committente che non vuol chiudere i lavori, dall'altro l'impresa che non vede l'ora di andar via, perchè ritiene di aver finito i lavori nonostante si siano presentati alcuni vizi occulti relativi all'appantanamento dell'acqua sul terrazzo a causa di una pendenza datta in modo errato...purtroppo si sono scoperti solo ora, dopo una abbondante pioggia. in qualità di direttore dei lavori cosa faccio, visto che sta per scadere la concesione edilizia?
grazie a chiunque risponderà
maxxx :
manda una raccomandata all'impresa e per conoscenza al committente, in cui dici che hai riscontrato dei problemi. Poi se lo ritieni opportuno chiudi il cantiere e li sistemi successivamente, altrimenti richiedi un nuovo permesso e fai sistemare tutto subito.
soalira :
il problema è che ho già fatto notare i problemi all'impresa, ma non vuole porre rimedio e la cosa più preoccupante è che rischio di non essere pagata perchè avanzo ancora soldi dalla stessa, visto che il progetto mi era stato commissionato dall'impresa che poi ha deciso di vendere a questi nuovi committenti.
Federico :
Ciao, mi sembra che sei dentro un bel pasticcio.
primo l'impresa è assicurata?
se vuole può chiudere il lavoro, e pagare...in maniera che qualcuno possa mettere a posto.
tu fai il tuo lavoro a prescindere da chi ti paga anche perchè se si tratta di balconi, e magari hai fatto la pratica del cemento armato e forse dovranno passare il collaudo.
una cosa che puoi fare è mediare tra impresa e proprietario, far pagare le cose ben fatte e non quelle mal fatte. oppure trovare una soluzione ad esempio non scarica bene l'acqua? fai inserire lastre di rame per allontanarla
Il tuo ruolo è controllare il lavoro per la committenza.
buon lavoro
carla :
EH, NON è COSì SEMPLICE FAR PORRE RIMEDIO... lo sbaglio fatto dal committente è che ha pagato all'impresa tutti i lavori e quindi, pur cercando di farli ragionare, l'impresa rifiuta di farglieli perchè secondo lui ha finito!!! Inoltre sul terrazzo sono già state applicate le mattonelle e finora questo problema di accumulo di acqua non si era mai riscontrato.
Inoltre ho più volte spiegato all'impresa che non sta a me fare la comunicazione di fine lavori, ma al committente; a me spetta solo controfirmarla...ma lui non vuole capire proprio!!!
ponteggiroma :
Ti consiglio di fare una stima dei lavori occorrenti per la riparazione dei danni ed inviarla a committente ed impresa intimando l'impossibilità di chiudere i lavori prima del ripristino
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.