consiglio

messaggio inserito martedì 15 maggio 2012 da af300711

af300711 : [post n° 290342]

consiglio

Vorrei un consiglio...sono laureata in architettura da un anno, non ho ancora trovato nulla, a me piacerebbe molto lavorare come arredatrice presso uno show room di arredamento. Ora ho trovato 1 azienda che mi permette di poter stare li ed imparare il mestiere, se così si può dire, senza compenso, ma è solo per fare esperienza, voi che dite??accetto'?posso definirlo stage poi nel mio curriculum?insomma, può essere utile per il futuro, no??Inoltre non ho alcuna voglia di studiare per l'esame di stato che credo rimanderò il più possibile....ma se nello show room dove farò questa specie di tirocinio volessero assumermi è indispensabile avere l'abilitazione per arredare??no??grazie..aiuto...consigliatemi...
ponteggiroma :
se è questo il campo che preferisci perchè no... Unico consiglio che mi sento di darti è quello di fare l'esame di stato al più presto, non importa se in futuro ti servirà o no, ma se non lo fai ora non lo farai più. A lungo andare il tempo a disposizione diminuisce sempre di più, così come pure la menoria... sigh!
af300711 :
lo so..hai ragione ma non ho voglia....non ho stimoli....sono demotivata...preferisco fare questa esperienza anche senza avere stipendio piuttosto che rimettermi sui libri....dici che senza abilitazione non sono nulla???eppure ho studiato duramente 5 anni...non può essere niente.....
john :
Almeno finché le professioni sono organizzate come oggi, purtroppo si, non sei nulla, il dottore in architettura non ha titolo per poter fare la professione e anche in molte strutture, aziende, negozi, amministrazioni pubbliche etc etc. per fare qualsiasi lavoro anche l'arredatore chiedono l'abilitazione, anche per potersi fregiare di avere un tecnico nello staff. Sembra una visone cruda ma purtroppo è la realtà, con l'abilitazione sei Architetto, professionista, tecnico, riconosciuto...in questo modo anche se non volessi mai intraprendere la libera professione (scelta condivisibile) avrai comunque più possibilità anche in quel campo che ti interessa. Se non hai voglia e stimoli per abilitarti architetto non so dove troverai voglia e stimoli nel mondo del lavoro di oggi....riflettici.
erre :
E soprattutto ti precludi parecchie strade: sei sicura di sapere già da oggi che l'abilitazione non ti servirà in futuro?
E' probabile che la vita ti offrirà opportunità che al momento non prendi neanche in considerazione, ma non è detto che quando ti si prospetteranno le vorrai scartare.
sophie :
Assolutamente, dai la priorita' all'abilitazione, e' un traguardo molto importante per noi architetti, non sminuirlo o sottovalutarlo. Prova a trovare un collega con cui studiare. Io segui un corso organizzato dall'ordine e mi e' servito molto. Poi io negli showroom di arredamento ho lavorato, non credere che impari chissa' che. Non serve l'abilitazione, se per questo ho visto segretarie convinte di essere grandi arredatrici.
af300711 :
avete ragione....se è per questo forse ho intrapreso una strada ache più in salita...vorre provare il TFA per la A033...studio per quello ora poi se non dovessi farcela prenderò in considerazione l'abilitazione allora....ma non capisco perchè sono troppo troppo demotivata...stanca di tutto ciò che riguarda disegni e calcoli strutturali...la sola idea di riprendere in mano i libri mi rattrista....
desnip :
Non sono d'accorod con sophie, nei negozi di arredamento si imparano un sacco di cose che si possono apprendere solo lì.
Purtroppo, però, non mi sento di consigliartelo come lavoro: si lavora tanto (spesso anche il sabato e la domenica e fino a sera tardi), e si guadagna poco.
af300711 :
bhè ora comunque passerò un periodo in uno sowroom di arredamento...con un architetto...probabilmente imparerò cose che all'università non ho mai appreso...o comunque non ho mai avuto modo di mettere in pratica; nel mentre studierò per il TFA per la A033 che si terrà a luglio....tentar non nuoce....poi si vedrà..l'esame di stato per ora aspetterà....comunque tu Sophie che dici, per lavorare negli show room di arredamento non è necessaria l'abilitazione??insomma...nel mentre posso fare qualcosa???
af300711 :
e poi scusate...io mi sono imbattuta in persone che si definiscono Designer con un diploma di...non so che....e allora noi laureati in architettura non siamo nulla in confronto??5 anni di studio serviranno pure a qualcosa???
desnip :
Certamente l'abilitazione non serve.
Io ho lavorato in uno showroom dove gli arredatori erano un geometra e una ragioniera e tra gli stagisti, oltre a me, c'erano una laureanda in economia e una in scienze motorie.
af300711 :
bhè allora sono tranquilla...io sono anche geometra....va bhè..èer ora provo...ma per essere assunta come stagista cosa si deve fare??che caratteristiche occorrono???
desnip :
Non è che vieni assunta come stagista...
Lo stage è una formazione, praticamente quello che stai per fare tu, solo che dovrebbe essere retribuito.
maki0512 :
ciao!!mi trovo in condizioni simili alle tue..di dove sei??
af300711 :
teramo.....che fai tu???neolaureata architettura???che mi dici????
jhon :
Durante la preparazione al mio esame di stato ho lavorato in questi ambiti, in un caso ho fatto proprio il venditore di piastrelle, sanitari e mobili da cucina, pur essendo partito con rassicurazioni di occuparmi solo di arredamento e di eventuale supporto alla vendita con progettazione. In realtà più piccole di Roma, come Teramo, forse la speranza di trovare una struttura un po' meno svenduta dove "realmente" tu possa coltivare un interesse per l'arredo e renderlo il tuo lavoro, ancora esiste.
maki0512 :
ciao!!peccato per la lontananza altrimenti ti avrei proposto di preparare l'esame insieme!!Anch'io non ero intenzionata a sostenerlo subito perchè demotivata ecc. Ho chiesto un pò in giro e secondo alcuni è assolutamente necessario, secondo altri no..tirando le somme, dipende dal tipo di studio-azienda-ente con cui entri in contatto e dal tipo di collaborazione che ti propongono. Mi informerò più in dettaglio cmq. Tuttavia, come ti hanno già consigliato e come ho deciso di fare anch'io, preparalo, con calma, inizia adesso per la sessione di novembre in modo tale da non precluderti qls tipo di esperienza lavorativa (visto che già oggi di lavoro ce n'è poco e in alcuni ambiti come il nostro in particolare!!). Non rinunciare a qlq esperienza lavorativa, anche se non retribuita (all'inizio moooolto spesso capita!! ), anche se non completamente attinente alle tue passioni ed al tuo corso di studi..da cosa nasce cosa!!
In bocca al lupo per tutto!!Ciao!!
af300711 :
ho infatti iniziato un "tirocinio" o "stage" non so come definirlo presso uno show room di arredamento....non prendo nulla ma affianco un architetto che mi stà dando molte molte nozioni....ho avuto la fortuna di incontrare una persona che non tiene tutto per se....ora però ho poco tempo libero...sono li tutto il giorno....come faccio a studiare??e poi stò mettendo avanti il test per il TFA per la A033...vorrei provarlo a luglio....ho iniziato a studiare nei ritagli.....tu allora proverai l'esame a novembre??e nel mentre??che fai???
af300711 :
SE IL MIO TITOLARE ORA VOLESSE FARMI UN "CONTRATTO" CHIAMIAMOLO COSì...COME POTREBBE METTERMI IN REGOLA PER LAVORARE NELLO SHOW ROOM??IO HO 27 ANNI, POTREI AVERE UN CONTRATTO DA APPRENDISTA?? UNO STAGE??INSOMMA, COME POTREBBE METTERMI IN REGOLA??
john :
Ho lavorato anni fa nello stesso campo, non ero abilitato e mi fecero un contratto a progetto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.