Cambio destinazione d'uso a Roma

messaggio inserito venerdì 18 maggio 2012 da bbbeee

bbbeee : [post n° 290661]

Cambio destinazione d'uso a Roma

Ho presentato una CILA in sanatoria per diversa distribuzione degli spazi interni per un immobile cielo terra (cinque piani fuori terra e due interrati) in Roma (zona T7). L'immobile è ad uso uffici tranne un subalterno al piano seminterrato (attualmente utilizzato come ufficio), accatastato come A4 e concessionato come abitazione. Ho fatto una verifica storica delle pratiche edilizie, trovando che tale unità era l'abitazione del custode. La mia domanda è: come mi comporto per il cambio di destinazione d'uso da abitazione ad uffici? basta la variazione catastale oppure devo presentare ulteriore pratica (DIA per cambio destinazione d'uso senza opere)? non può aiutarmi il fatto che fosse utilizzato come alloggio custode e quindi compatibile con l'uso ad uffici (per alcuni comuni permette di presentare solamente la variazione d'uso al catasto).
grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.