Certificazioni energetiche - Esperienze/pareri

messaggio inserito mercoledì 23 maggio 2012 da RobertoImperia

RobertoImperia : [post n° 290992]

Certificazioni energetiche - Esperienze/pareri

Buongiorno a tutti.

Sono un architetto ligure e a breve frequenterò il corso per certificatori energetici. Premesso che ho letto i tanti post sull'argomento, vorrei capire un paio di cose, se possibile:
1) per chi non ha contatti o una clientela molto vasta (fino ad oggi ho lavorato come "dipendente" in uno studio), quali sono i passi da seguire per ricevere incarichi per la redazione di certificazioni energetiche? Girare tutte le agenzie immobiliari del posto, presentarsi e sperare?
2) è un campo che può permettere non dico di viverci, ma quanto meno di tirare su una cifra dignitosa al mese? Quante certificazioni fate in media in un mese?

Spero di ricevere risposte da chi ha già intrapreso questo percorso.
Grazie e cordiali saluti, Rob.
desnip :
"Girare tutte le agenzie immobiliari del posto, presentarsi e sperare?"
Sì, questo è un ottimo sistema, così come farsi conoscere dai notai. Le certificazioni sono indispensabili soprattutto in fase di compravendita, quindi questi sono ottimi canali.

"è un campo che può permettere non dico di viverci, ma quanto meno di tirare su una cifra dignitosa al mese?"
Se i prezzi di mercato sono quelli che vengono offerti con groupon, assolutamente no.
RobertoImperia :
Grazie mille per la risposta!

Ai notai in effetti non avevo pensato: ottimo suggerimento!

Per quanto riguarda i prezzi di mercato... ho letto tutti i post sull'argomento e ho visto che ci sono alcuni siti e "colleghi" che si svendono in maniera poco professionale. Proprio per questo - e perchè non ho intenzione di "svendermi" ma di farmi pagare il giusto (non sono più di primo pelo, qualche anno di esperienza ormai l'ho fatto...) - mi chiedevo se ci sono possibilità di guadagno. Mi spiego: se le agenzie se ne fregano e propongono ai clienti sempre e soltanto la relazione "copia-incolla" a 50 euro, che speranze ha uno come me?

Grazie comunque per la risposta!
ponteggiroma :
Con le certificazioni energetiche poche sinceramente... Pensa che per le agenzie immobiliari e per i notai sono solo carte e quindi quanto meno le pagano meglio è. Questo è lo stato d'animo con cui si intendono le certificazioni energetiche, purtroppo. Quindi il mio consiglio se non ti vuoi svendere è di tenerti fra le 200 e le 300 euro, ma con queste cifre non credere che sarai mai concorrenziale.
RobertoImperia :
Ecco, appunto. Io pensavo di tenermi di base su cifre simili a quelle da te - ponteggiroma - indicate (in realtà io partivo un po' più alto...), considerando il mio modo di lavorare (massima precisione e professionalità).
In conclusione, mi pare di aver capito, in questo modo non posso sperare di diventare il tecnico di riferimento di 2-3 agenzie... Chi vivrà vedrà, ma siam messi proprio male...

Grazie ancora per info e suggerimenti.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.