condono difforme dalla situazione reale

messaggio inserito giovedì 24 maggio 2012 da Paolo

Paolo : [post n° 291039]

condono difforme dalla situazione reale

Ho venduto un appartamento con piano mansardato dove c'era un condono in atto. Nell'atto notarile le spese della sanatoria sono a mio carico. Il nuovo proprietario mi ha segnalato (a distanza di quasi 3 anni) che le misure della mansarda non corrispondono a quelle riportate nella sanatoria: quali responsabilità mi competono e quali al professionista che ha redatto il condono?
Grazie
ponteggiroma :
il professionista ha redatto la pratica di condono prima o dopo la realizzaione dell'abuso in questione???? Sembrerà una domanda scontata, ma non lo è affatto, spesso i proprietari concordavano una certa quantità di abuso, ma poi in seguito si allargavano credendo che poi si potesse sanare il tutto. Probabilmente tu non rientri in questi casi, ma ti posso assicurare che succedeva spesso e volentieri...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.