edilizia libera e coordinatore in fase di esecuzione

messaggio inserito mercoledì 13 giugno 2012 da ccc

ccc : [post n° 292752]

edilizia libera e coordinatore in fase di esecuzione

Buongiorno a tutti, ho per la prima volta, la responsabilità di una direzione lavori. Subentro ad un collega, che ha abbandonato un piccolo lavoro soggetto a dia, già presentata, la quale a settimane scadrà senza che i lavori siano completati. Per quanto mi riguarda, data la tipologia delle lavorazioni mancanti presentarò un completamento lavori in edilizia libera. La cosa che mi preoccupa è il fatto che per terminare i lavori (lo scavo per realizzare pavimentazione a calcestro e la posa di due pergole) richiede la presenza di due imprese. Ciò significa (vorrei conferme da voi utenti più esperti di me) che sarà necessaria la nomina di un coordinatore in fase di esecuzione? per una lavoro di tal modesta entità che durerà si e no 10gg in tutto e impiegherà si e no 4 persone?
ponteggiroma :
La normativa parla chiaramente: sarà necessario attivare tutta la procedura di cui al d.lgs 81/08 nel caso di presenza contemporanea di 2 o più imprese. Poi fai tu...
ccc :
mmm... e se invece di due imprese ci fosse un'impresa e un lavoratore autonomo?
Ad ogni modo grazie per la risposta!
ponteggiroma :
vedo che hai afferrato... se l'impresa fosse una non ci sarebbero problemi.
loreli :
ma se c'è un'impresa ed un lavoratore autonomo sì
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.