Cambio destinazione d'uso

messaggio inserito giovedì 23 settembre 2004 da Barbara

Barbara : [post n° 29289]

Cambio destinazione d'uso

Il mio committente è proprietario di un negozio con annesso magazzino. Vorrebbe cambiare la destinazione d'uso del magazzino per ingrandire il negozio. Ciò comporterebbe la demolizione di una parete e la sostituzione di un infisso esterno. Qualcuno sa dirmi qual'è la procedura?Scusatemi ma è il mio primo lavoro.Quanto devo chiedere in $?Grazie, barbara
delli :
l'intervento si configura come una ristruttuarazione edilizia (cambio d'uso) quindi onerosa (differenza OOUU tra magazzino e commerciale)... se non hai BBAA puoi fare una DIA... verifica comunque che le destinazioni siano compatibili con la zona (tipo % max min x ogni destinazione... in alcune NTA viene specificato)
Barbara :
SCUSA L'IGNORANZA MA COSA INTENDI PER OOUU , BBAA E NTA.
GRAZIE
BARBARA
nico :
scusa l'intrusione
nta =norme tecniche di attuazione
oouu= opere di urbanizzazione
bbaa= beni architettonici e ambientali
saluto
*Ste* :
in $ non lo so:-)
in euro guarda il tariffario dell'ordine.
delli :
...scusa le abbreviazioni ma dice bene nico, a parte che OOUU sono oneri di urbanizzazione e non opere comunque il concetto è quello... soldi da pagare

bye bye
fabio :
ciao, sto seguendo un caso simile, il mio cliente richiedere cambiamento destinazione d'uso da c2 a c3, (da magazzino a laboratorio), purtropppo è un casino perchè si trova in un condominio e quindi bisogna vedere dagli atti d fabbrica se sono avanzate metrature per richiedere concessione al comune...a parte che non si trovano piu' questi atti di fabbrica, e poi non ce' nemmeno l'altezza minima 3.00 m, mah.... prova a verificare ste cose...
a presto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.