perizia giurata

messaggio inserito lunedì 30 luglio 2012 da bitto29

bitto29 : [post n° 296262]

perizia giurata

Salve a tutti, ho bisogno di una info da chi ha voglia e tempo di aiutarmi.
Nel 2010 ho fatto un lavoro (soppalco in acciaio autoportante) con tutti i crismi e gli sbattimenti. Ho avuto autorizzazione del comune, nulla osta genio civile, aut. usl, solo che l'impresa ha avuto fretta di fare il lavoro e non ha aspettato l'autorizzazione del comune (che aveva dato cmq parere favorevole). Per capirci il lavoro è stato realizzato a luglio mentre l'autorizz. risale a settembre dello stesso anno. Il discorso è che il committente ha fatto assegno ed avuto fattura dall'impresa con la data di luglio, quindi 2 mesi prima dell'autorizzazione del comune. Per dare avvio ai lavori c'era bisogno di un doc. dell'impresa in cui dichiarava pure quando erano stati fatti i lavori, documento che non è mai pervenuto al committente, quindi è trascorso un anno dal rilascio dell'aut. senza che si desse comunicazione dell'avvio dei lavori e questo, come sapete, comporta il rifacimento di tutta la pratica, oppure la rimozione dell'opera!!!! Per risolvere il problema, l'ufficio c.s. ha richiesto una perizia giurata da parte del dir. dei lavori (io) in cui si dice che i lavori sono stati iniziati entro un anno del rilascio dell'autorizzazione.
Il problema che vi pongo è proprio questo, secondo voi cos'è giusto mettere senza crearmi problemi, la vera data d'inizio lavori (anteriore all'autorizzazione) oppure inventarmi una data ma che sia posteriore all'autorizzazione??? Ovviamente sto pensando a salvarmi il c...o io, non voglio avere alcun tipo di problema visto che è stata l'impresa ad essere in difetto ed il committente incauto a firmare un assegno con una data anteriore!!!
Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto!
ponteggiroma :
la domanda è alquanto imbarazzante per essere posta in un blog pubblico non trovi bitto? L'unica risposta che si può dare ad una domanda simile è.... regolati tu.
bitto29 :
Grazie Ponteggiroma per aver risposto, innanzitutto.
Per il resto, so che può essere imbarazzante ma sto raccogliendo più pareri possibili per prendere la decisione giusta.
Grazie.
delli :
il pagamento dell'impresa a luglio era di tutto il lavoro? non per un acconto con saldo in secondo tempo?
in 'punta' di norma tu puoi semplicemente rispondere alla 'domanda' dell'ufficio tecnico, ovvero che i lavori sono iniziati entro un anno dal rilascio dell'autorizzazione senza specificare una data precisa
bye bye
biba :
Bitto, mi sa che tu non abbia molta scelta... la data vera di svolgimento dei lavori non ce la puoi scrivere, altrimenti ti autodenunci. Io non so se ci sia qualcuno che prende in mano le perizie giurate e va a verificare le date delle fatture relative ai lavori... sinceramente non credo proprio, e ti auguro di no. Sarebbe anche ora che i clienti la smettessero di usarci solo per timbrare la carta per poi fare con la connivenza dell'impresa quel cavolo che vogliono!!
desnip :
Brava/o biba! Possibile che loro fanno quello che gli pare e noi gli dobbiamo mettere le pezze?
bitto29 :
Grazie Delli, sto pensando proprio di fare come dici tu!
bitto29 :
Grazie Biba!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.