cantier edile fermo da tre anni

messaggio inserito sabato 11 agosto 2012 da gian luca

gian luca : [post n° 296841]

cantier edile fermo da tre anni

Salve architetti,
mi permetto di disturbarvi per chiedervi un vostro parere in merito a quanto segue.
Abito in una palazzina in aderenza su un lato della stessa con un cantiere di una villa bifamiliare ormai fermo da tre anni in quanto i futuri proprietari hanno finito i soldi.
Come potete immaginare crea a noi condomini disagio legato alla crescita di erbacce, topi, braccio della gru sospeso sul nostro tetto.
MA come è possibile che ci sia un fermo di tre anni? Come viene giustificato in comune un ritardo del genere? Ho provato a contattare il comune per segnalare l'incuria che regna nel cantiere ma mi hanno risposto che non è problema loro.
A chi secondo voi dovrei rivolgermi?
Ma non c'è un limite oltre il quale scade la DIA o SCIA?
Non potranno mica rimanere in eterno in questa situazione! Ed il fermo impresa? Ponteggi Acqua energia elettrica gru?
Grazie
Buone ferie
Gian Luca
maxxx :
Si, i permessi scadono dopo 3 anni, ma possono sempre essere prorogati oppure se i lavori sono sospesi nessuno può obbligarli a bloccarsi così.
Se ci sono situazioni igieniche o di sicurezza particolari puoi provare a segnalarlo all' ASL (o come si chiama nella tua regione).
gian luca :
Grazie Maxx sei stato molto gentile. Buone Vacanze
Gian Luca
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.